Lux 01

Città Sant Angelo - 18/10/2014 : 16/11/2014

Prima indagine fra musica e videoarte. A partire dall’Ottobre 2014, il Museolaboratorio di Città Sant’Angelo (Pescara, Italia) inaugura un affascinante progetto in cui il superamento del media ‘musealizzato’ rappresenta la necessità di ri-scoprire la contemporaneità, concependo lo spazio per l’arte come luogo di sapere universale.

Informazioni

Comunicato stampa

lux. Prima indagine fra musica e videoarte. A partire dall’Ottobre 2014, il Museolaboratorio di Città Sant’Angelo (Pescara, Italia) inaugura un affascinante progetto in cui il superamento del media ‘musealizzato’ rappresenta la necessità di ri-scoprire la contemporaneità, concependo lo spazio per l’arte come luogo di sapere universale.
01. James Elaine & William Basinski. Dal 1978, James Elaine e William Basinski lavorano a stretto contatto nella creazione di alcuni degli impianti visivamente e foneticamente più poetici del XXI secolo

Utilizzando partiture originali, suoni rubati, echi, tape loops, le composizioni di Basinski costruiscono un sognante nido per le tentennanti pitture in super-8 di Elaine. Utilizzando tecnologie obsolete ed analogiche, Basinski ed Elaine esplorano la natura temporale della vita. La ciclicità, stigmatizzata dalla loro poetica, è forse la rifrazione dell’uomo asservito alla sovrastruttura, le sparute variazioni, effetto di carichi di malinconia strazianti, sono costrizioni al cambiamento, correzioni cromatiche nell’atmosfera generale.
Un percorso di cinque ‘contemplazioni’ audiovisive attraverserà le cuniculari sale del Museolaboratorio rivelandoci i sogni dei due artisti americani.