Luigi Calamandrei – Dipinti

Firenze - 01/12/2011 : 11/12/2011

Mostra personale dell’artista e presentazione della monografia intitolata “Il Calamandrillo “ a cura del Prof. Pier Francesco Listri.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA BENVENUTI
  • Indirizzo: Via Maggio 11 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 01/12/2011 - al 11/12/2011
  • Vernissage: 01/12/2011
  • Autori: Luigi Calamandrei
  • Generi: arte contemporanea, presentazione, personale

Comunicato stampa

LUIGI CALAMANDREI – Dipinti
IL CALAMANDRILLO – Presentazione
Luigi Calamandrei -. Mostra personale dell’artista e presentazione della monografia
intitolata “Il Calamandrillo “ a cura del Prof. Pier Francesco Listri. Fiorentino, classe
1930, frequenta l'Istituto d'Arte di Porta Romana e, dopo gli studi, un amico del padre
lo presenta ai fratelli Ponziani titolari in Santo Spirito della bottega di restauro più
prestigiosa dell'epoca. Per Luigi, attraverso il restauro e il quotidiano contatto con i
capolavori provenienti da tutta Italia, inizia la comprensione dei sistemi e le tecniche
degli antichi maestri

Quando decide di aprire il proprio studio, sarà l'amico pittore
Nino Tirinnanzi ad aiutarlo a trovare un locale vicino al suo, nel palazzo della Contessa
Fioretta Mazzei in via dei Serragli. E' in quel periodo che il pittore ceramista Arnaldo
Miniati gli chiede di collaborare con lui alla realizzazione di alcune grandi tele destinate
a una chiesa vicino a Prato. L'amicizia consolidatasi in tale circostanza permette a
Calamandrei di entrare nel "Paiolo" antica compagnia di artisti fiorentini. Per molti
anni insegna disegno e pittura all'Istituto per l'Arte e il Restauro di Palazzo Spinelli e
Fiorenzo Bartolozzi lo vuole al suo fianco come disegnatore. Arriverà anche una
commissione dell'Emiro per la sua nuova reggia e Calamandrei raggiungerà Doha nel
Qatar, ma l'amore per Firenze lo riporta a casa. Molte le mostre realizzate, ma il
Maestro ama ricordare la prima quasi come il primo amore, quando cioè, agli inizi
degli anni '70, il Commendator Gonnelli gli propone di esporre i suoi quadri nella
prestigiosa Saletta in via Ricasoli.