Lui chi è?? LIVE – Silvia Iorio

Roma - 25/02/2013 : 25/02/2013

Lui chi è?? LIVE è una rassegna dedicata alla scoperta e all’approfondimento del lavoro e della poetica dei giovani esponenti della scena artistica italiana e internazionale.

Informazioni

Comunicato stampa

Lui chi è?? LIVE è una rassegna dedicata alla scoperta e all’approfondimento del lavoro e della poetica di giovani esponenti della scena artistica italiana e internazionale. Una serie di appuntamenti durante i quali sarà possibile incontrare e dialogare con l’artista su tematiche specifiche e assistere a una sua opera performativa.
Prima ospite della rassegna sarà Silvia Iorio - lunedì 25 febbraio, ore 20.00, presso gli spazi del Teatro Studio Keiros di Roma - con la quale si discuterà sul rapporto tra Scienza e Coscienza

Durante la serata saranno presentati quattro lavori inediti dell’artista, accompagnati dalle musiche di Roberto Rey Marquez all’interno di un primo momento performativo; seguirà un incontro-dialogo con l’artista.


Silvia Iorio, classe 1977, è artista italiana attiva sulla scena internazionale sin dai primi anni Duemila. Peculiare nel processo della sua ricerca visiva è l'introduzione di un linguaggio estetico-scientifico che trae origine dagli studi universitari in Biologia Molecolare. Come una formula scientifica che tenti di descrivere un fenomeno naturale possiede sempre al proprio interno una variabile incognita, così il lavoro di Silvia Iorio, pur prendendo avvio da una metodica indagine di natura scientifica incentrata sulle categorie universali dello Spazio e del Tempo, ha reso per anni l'elemento casuale il vero protagonista ultimo della sua Opera. Tale Opera oggi è chiamata, per volontà dell’artista stessa, a mettersi in discussione ed ad evolversi, ponendo come centrale la domanda se il caso sia effettivamente fortuito oppure determinato. Dunque: il Caso è “controllore” o “controllato”? La Scienza “inventa” o “scopre”? E fin dove è in grado di spingersi la Scienza prima che subentri la Coscienza? All'interno di tale linguaggio - fisico/etico, matematico/letterario, genetico/estetico - l'artista recupera l'elemento cromatico della sequenza luminosa dello spettro ottico e lo rinnova, quale cifra stilistica delle proprie Opere, concettualmente coerente al contenuto – e tuttavia in versione mai identica, sempre nuova.


almost CURATORS è un gruppo curatoriale formato da Pia Lauro, Carlotta Nobile, Emanuela Pigliacelli, Serena Silvestrini, giovani professioniste del mondo dell’arte che guardano l’universo culturale contemporaneo da diverse prospettive e si relazionano alla curatela in maniera caleidoscopica. almost CURATORS porta l’arte contemporanea sui social networks nella loro totalità, sfruttando le potenzialità di ogni singolo media e utilizzando diversi linguaggi per ciascuna piattaforma in modo inedito e indipendente l’uno dall’altro, con l’intento di arrivare anche ad un pubblico di non addetti ai lavori. almost CURATORS, attraverso la parola, l’occhio e la scrittura, crea un cortocircuito che non pone limiti all’esperienza curatoriale e ritiene che ricercare, approfondire e diffondere, prendendo sul serio – ma non troppo – l’arte possa aprire nuovi orizzonti per la conoscenza e la fruizione del sistema artistico contemporaneo.
(www.almostcurators.org)