Ludovica De Luca – Vedo doppio

Roma - 03/10/2013 : 03/11/2013

Un’esposizione a cura di Artnoise che mostra un diverso modo di fare fotografia.

Informazioni

Comunicato stampa

Una raccolta di fotografie realizzate in diversi contesti, quasi sempre in occasione di un viaggio o di una visita in ambiti culturali o naturalistici. L’applicazione di tecniche come esposizione multipla e tiraggio delle pellicole in fase di scatto, ed ecco delle foto che sono una rappresentazione immaginifica del mondo piuttosto che la sua descrizione oggettiva.
Vedo doppio

Panorami a pellicola tra natura e città, la mostra fotografica di Ludovica De Luca, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura Creatività e Promozione Artistica con la cura artistica di Paola Paleari e Giulia Zamperini, sarà ospitata dal 4 ottobre al 3 novembre 2013 al Museo Civico di Zoologia, un evento che rientra nel Circuito della XII edizione di Fotografia - Festival Internazionale di Roma, che ha come tema Vacatio, sospensione e assenza in ambito fotografico.
Le immagini fotografiche, scattate dall’artista nel corso di alcuni viaggi in Italia e all’estero, entrano in armonica sintesi con le sale del Museo Civico di Zoologia che ospita spesso progetti culturali capaci di favorire e valorizzare la sinergia tra scienza ed espressione artistica.
Il linguaggio fotografico adottato da De Luca, si discosta da una visione realistica e documentaristica del mondo naturale, scegliendo di restituirne fattezze in bilico tra l’onirico e il surreale. La fusione e la sovrapposizione di più componenti dà origine a un dialogo fiabesco tra natura e città, come tra tutti gli esseri viventi; l’artista contempla tali relazioni attraverso una visione estetica straniante e con un’intima attenzione emotiva. Ed ecco meduse che volano in cielo, mare che diventa deserto e deserto mare, pesci che nuotano in un muro d’acqua e si fanno roccia o pietra che si trasforma in un centro abitato finché il panorama diventa natura.
Una mostra che è uno stimolo ad avventurarsi nella contemplazione del mondo con curiosità e fantasia, andando oltre la superficie delle cose.

Ludovica De Luca (Roma, 1986) si appassiona alla fotografia analogica nel 2002 e scattando con una Asahi Pentax Spotmatic sperimenta le tecniche della doppia esposizione, del cross processing, del tiraggio delle pellicole e del fotocollage.
Dal 2005 ha esposto in diverse mostre personali e collettive a Roma ed in altre città italiane. Ha collaborato con alcuni suoi progetti a “Taxi Gallery”, rete urbana di mostre fotografiche in viaggio sui taxi cittadini. Laureata in Filosofia, sta iniziando gli studi dottorali.
ARTNOISE nasce nel gennaio 2012 come portale di informazione e cultura contemporanea. Parallelamente all’attività divulgativa, ARTNOISE si prefigge di uscire dallo spazio virtuale e di lavorare a stretto contatto con il contesto creativo, facendosi promotore in particolar modo di realtà artistiche giovani ed emergenti.