Luca Vannozzi – In dreams begin responsabilities

Rieti - 19/11/2011 : 31/12/2011

Mostra personale di Luca Vannozzi

Informazioni

  • Luogo: LIBRERIA MODERNA
  • Indirizzo: Via Garibaldi 272 - Rieti - Lazio
  • Quando: dal 19/11/2011 - al 31/12/2011
  • Vernissage: 19/11/2011 ore 18.30
  • Autori: Luca Vannozzi
  • Curatori: Barbara Pavan
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: martedì-sabato 10-13 e 16.00-20; lunedì 16.00-20
  • Email: studio7artecont@gmail.com
  • Patrocini: promossa da Studio7.it.

Comunicato stampa

Si inaugura sabato 19 novembre 2011, ore 18.30, alla Libreria Moderna, Via Garibaldi 272, a Rieti, la mostra personale di Luca Vannozzi, IN DREAMS BEGIN RESPONSABILITIES, a cura di Barbara Pavan, promossa da Studio7.it.

‘Nei sogni cominciano le responsabilità (Yeats). C’è pure chi non sogna o, magari, non aggancia il sogno alla memoria: una vita psichica non documentabile. Una forma compensativa del sogno è il disegno, mai ricostruttiva. Per i Pellerossa, per esempio, il sogno entra da un orecchio ed esce dall’altro

La registrazione di un sogno finirebbe per essere documento psicoanalitico, referto medico, materia per diagnosi o per letteratura scadente. L’ideazione del sogno impegna capacità di costruzione, comporta responsabilità. Chi progetta e disegna dei sogni fa l’architetto e il chimico e non rappresenta il proprio vissuto, lavora per altri. Il sogno non è perciò replicazione in stato dormiente di vita reale o elaborazione disinibita di desideri, di vittimismi e di vendette. E’ questione di progetti senza calcoli, di statica caracollante, di finiture mostruosamente sovrabbondanti che poggiano su un angolo, una riga, un punto, un segno qualunque che avvii il discorso. L’argomento può essere un’anatomia emotiva che accumula dettagli. Non c’è visione d’insieme; questa, semmai, è apparente per via del fatto che i fogli hanno un margine e i quadri una cornice. Avrei voluto fare l’architetto. I corsi di statica e di geometria descrittiva mi hanno tarpato le ali. Ma nei miei disegni e nella mia architettura covano propositi vendicativi. La bonomia è solo apparente. Con i sogni cominciano le responsabilità…’ (Luca Vannozzi)

Luca Vannozzi è nato a Rieti nel 1966. Vive e lavora a Rivodutri. Tra le mostre recenti segnaliamo: (2011) Rivodutri (Ri), Sala Consiliare del Comune, Centocinquanta, a cura di Barbara Pavan e Francesco Santaniello, collettiva nell’ambito delle celebrazioni per il 150mo dell’Unità d’Italia, con il Patrocinio di Provincia, CCIAA, Prefettura di Rieti e Comune di Rivodutri, catalogo; Rivodutri, Tenuta Due Laghi, Esserci, a cura di Barbara Pavan, collettiva con il Patrocinio di Comune di Rivodutri, catalogo; S.Anatolia di Narco (Pg), Ex Convento di Santa Croce, Forme del Divino, collettiva con il Patrocinio del Comune; Rieti, Libreria Moderna, Contemporanea11, a cura di Barbara Pavan, collettiva nell’ambito della Notte Tricolore, con il Patrocinio di Giovani Imprenditori di Confcommercio; Avellino, Nola (Na), Rivodutri (Ri), sedi diverse, In fabula, collettiva a cura di Barbara Pavan e Monna Lisa Salvati; (2010) Rieti, Studio7 Arte Contemporanea, Index, a cura di Barbara Pavan, collettiva; (2009) Rieti, Palazzo Marcotulli, Le stanze delle fiabe, a cura di Barbara Pavan, collettiva con il Patrocinio di Regione Lazio, catalogo