L’orMa

Milano - 17/02/2022 : 15/04/2022

Arte in Salotto dedica la sua prima mostra personale a L’orMa (nome d’arte di Lorenzo Mariani), giovane artista dallo stile unico e poliedrico.

Informazioni

  • Luogo: ARTE IN SALOTTO
  • Indirizzo: Via Milazzo 6 20121 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 17/02/2022 - al 15/04/2022
  • Vernissage: 17/02/2022
  • Autori: L’OrMa
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Arte in Salotto dedica la sua prima mostra personale a L’orMa (nome d’arte di Lorenzo Mariani), giovane artista dallo stile unico e poliedrico. Già da studente, prima ancora della laurea presso l'Accademia di Belle Arti di Brera, diventa assistente della coppia artistica Vedovamazzei. Conseguito il diploma fa il suo ingresso nel panorama artistico esponendo presso diverse gallerie d’arte, enti pubblici e privati e partecipando a prestigiosi concorsi d’arte

Nel 2011 la Regione Lombardia gli commissiona una scultura rappresentativa del tema proposto da Expo 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, la quale è ancora visibile presso la sede della Regione.

Attualmente L’orMa è uno dei finalisti selezionati della IX Edizione del noto Premio VAF per artisti italiani under 40. La Fondazione, istituita dal noto collezionista Volker Feierabend, bandisce questo premio ogni due anni. Ne segue sempre una mostra che quest’anno si terrà presso la Stadtgalerie di Kiel dall’11 marzo al 22 maggio.

L’esposizione da Arte in Salotto, in collaborazione con la storica Galleria Forni di Bologna, presenterà diversi lavori rappresentativi della ricerca dell’artista, ricerca che spazia sia in termini di materiali utilizzati, sia di tematiche approfondite. Sin dagli esordi infatti, L’orMa intende distinguersi nel panorama artistico per una dichiarata ripresa del “saper fare”. Il suo lavoro spazia dalla pittura tradizionale, alla scultura, alla ceramica, all’installazione, nonostante egli prediliga l’esplorazione di materiali non convenzionali ed apparentemente effimeri come la carta e gli elementi vegetali, con cui realizza sculture – per contro – dal carattere eterno. L’indagine nell’opera di L’orMa nasce dal fascino per il curioso secolo in cui stiamo vivendo, in cui il mondo naturale si trova a dover coabitare con la nuova realtà virtuale che ci circonda e in cui lo “sdoppiamento”, caratteristica spesso presente nei suoi lavori, rappresenta le contraddizioni che permeano la nostra epoca.