Logos Materia

Perugia - 19/03/2017 : 09/04/2017

Il corpo poetico del gesto – mostra collettiva

Informazioni

  • Luogo: TORRE STROZZI - CENTRO PER L'ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Strada Della Parlesca - Perugia - Umbria
  • Quando: dal 19/03/2017 - al 09/04/2017
  • Vernissage: 19/03/2017 ore 17,30
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: da mercoledi a sabato 16,00 – 19,00 ; domenica 11,00 – 13,00 / 16,00 – 19,00

Comunicato stampa

LOGOS MATERIA (il corpo poetico del gesto) è un ciclo di mostre che indaga il rapporto tra la materia e il pensiero dell'artista, il "discorso" che prende forma nella trasformazione, nella combinazione, nella manipolazione, nella scoperta dei materiali e nella relazione elettiva che si instaura fra questi e l'artista. Come il pensiero diventi corpo materiale, e la materia stessa dia origine al discorso artistico, influenzi il pensiero, sia essa stessa idea, nella presenza o nell'assenza.

Il primo evento espositivo inaugurerà domenica 19 marzo 2017, alle ore 17.30, nelle antiche sale di TORRE STROZZI (XIII sec.), a Perugia

Verranno presentate le opere di artisti differenti per approccio ideale e uso dei materiali: dai metalli, al legno, al tessuto, alla pasta pittorica, agli oggetti trasformati, in un percorso fra scultura, pittura, installazioni e interregni fra queste.

Le sculture in metallo di Luca AGLIETTI, che l'estrema sintesi delle forme rende quasi segniche, in cui l'idea prende corpo per sottrazione di materia, muovendosi sul confine fra il concetto e il gesto. L'impronta contemporanea delle opere di Giuliano ANDREASSI, dove la scomposizione di forme date in astrazioni geometriche, avulse da un significato che non sia la forma stessa, si concretizzano nell'acciao, nel legno, nel colore, nella combinazione di questi in installazione. L'horror vacui delle tele di Mimmo FERRARI, in cui il gesto breve, veloce, istintivo riempie ogni spazio, fino ad uscirne fuori, non contenuto, invadendo la superficie di oggetti casuali, trovati, recuperati ad un significato che li travalica e li trasforma. Le trame tessute di Patrizia PALAZZETTI, che utilizza i filati come un'antica Penelope, perennemente sospesa nella tensione di un ordito mai finito, mai chiuso, dove i vuoti privi di segno donano densità di corpo ai gesti antichi della tessitirice. I dipinti di Massimiliano POGGIONI, dove la pittura di figura diventa un alfabeto ermetico di simboli, in un gioco combinatorio di significati possibili, in bilico fra l'estetica del gesto pittorico, la Nigredo alchemica e l'Ombra della psicologia analitica.

L'intento del ciclo LOGOS MATERIA è quello di proporre diverse esperienze artistiche del rapporto fra idea (discorso) e materia, partendo da queste per generare interrogativi, dubbi, riflessioni, nuove critiche e relazioni inedite, senza la presunzione di fornire risposte già pronte e interpretazioni preconfezionate.

LOGOS MATERIA è un progetto del Centro d'arte e cultura TORRE STROZZI, in collaborazione con l'Associazione culturale ARTECH e con il Birrificio LA GRAMIGNA - Agricoltura birraria, azienda artigianale del territorio perugino che realizza le proprie birre partendo dalla terra, coltivando in proprio le materie prime e transformandole in sede, con grande attenzione alla qualità del prodotto, al consumo energetico, al kilometrozero, all'ecosostenibilità della produzione.