Liu Bolin – A Secret Tour

Roma - 12/09/2012 : 11/11/2012

Il lavoro di Liu Bolin è il risultato di una sommatoria di body art, performance, pittura e fotografia, dove quest'ultima si pone come la testimonianza finale.

Informazioni

Comunicato stampa

Il 12 settembre 2012 alle ore 18,30 inaugurerà presso il Museo H. C. Andersen la mostra "A Secret Tour " dell'artista cinese Liu Bolin (Shandong 1973).

Il lavoro di Liu Bolin è il risultato di una sommatoria di body art, performance, pittura e fotografia, dove quest'ultima si pone come la testimonianza finale. L'artista si fa truccare, o meglio dipingere in modo mimetico con il luogo esatto in cui si colloca, quasi scomparendo in esso, per poi farsi fotografare a testimonianza indelebile di quella perdita d'identità che coincide con la fusione con il luogo in cui ha sostato



''A secret tour'' documenta l'intenso rapporto tra l'artista e l'Italia; le immagini esposte raccontano di un viaggio segreto che l'artista cinese ha compiuto nei luoghi più significativi del nostro paese e di fronte ad alcuni dei grandi capolavori del nostro passato.

La mostra è a cura di Raffaele Gavarro, con il patrocinio dalla Fondazione Italia Cina e in collaborazione con la Galleria Boxart di Verona.