Listen #4 – Spettri tra le alpi

Roma - 20/05/2014 : 20/05/2014

Incontri, ascolti e visioni sulla musica popolare svizzera, tra jodel, tradizioni folk e “suoni delle montagne”.

Informazioni

Comunicato stampa

Parole, ricordi e selezioni musicali a cura di:
Tina Uhlmann
Valerio Corzani

Introducono:
Francesco de Figueiredo
Valerio Mattioli

Immagini e visioni selezionate da:
Tina Uhlmann per Popular Helvetica

Istituto Svizzero di Roma
Sala Elvetica, Via Liguria 20 - 00187 Roma
T. +39 06 420 42 620
[email protected]
www.istitutosvizzero.it


Un po’ simposio informale, un po’ seduta d’ascolto, e un po’ esperimento di immersione multisensoriale, LISTEN è una rassegna di incontri sulla cultura popolare svizzera e sulla musica in particolare

A mescolarsi sono le testimonianze degli esperti e i suoni recuperati da collezioni di dischi, nastri d’epoca e materiali d’archivio. Gli interni dell’Istituto Svizzero di Roma verranno trasformati in accoglienti listening rooms in cui il pubblico potrà partecipare, più che a una semplice conferenza, a un ritrovo immersivo nei meandri del suono.

Il quarto e ultimo appuntamento della rassegna LISTEN è dedicato a quei suoni che, se non altro nell’immaginario collettivo, tuttora rappresentano l’identità musicale elvetica: jodel, canti tradizionali, volksmusik alpina. Un bagaglio popolare immenso, spesso vittima di stereotipi e agiografie da cartolina, che tra le sue pieghe mostra asprezze arcaiche e viscerali legami con l’universo-montagna.
A rovesciare i luoghi comuni del folk svizzero, in un percorso che ricorda da vicino tanto il pionieristico lavoro di Alan Lomax e relativi eredi, quanto l’etnomusicologia punk di etichette come Mississippi e Sublime Frequencies, è Tina Uhlmann: giornalista, scrittrice, ed esperta di Volkskunde. Assieme a lei, a ragionare sul rapporto tra musiche del mondo e tradizioni popolari, Valerio Corzani: critico musicale, autore e conduttore di Radio 3 Rai, è stato inoltre bassista per i Mau Mau e fondatore dei Mazapegul.

Tutti gli incontri di LISTEN sono accompagnati dall’ascolto di musiche scelte dagli ospiti di ciascun evento, oltre che dalla presentazione di materiali visivi (foto, filmati, pubblicazioni d’epoca) e dalla pubblicazione di una speciale fanzine in edizione limitata che raccoglie materiali scelti dal curatore di turno: per LISTEN #4, a raccogliere le istantanee delle notti svizzere, è la stessa Tina Uhlmann.

La rassegna LISTEN si inserisce all’interno di Popular Helvetica – dalle tradizioni folk ai nuovi riti urbani, il progetto a cura di Francesco de Figueiredo e Valerio Mattioli che documenta per l’Istituto Svizzero di Roma le evoluzioni della musica popular elvetica dalle antiche tradizioni folk alle complesse forme della contemporaneità.