L’intellettuale mal temperato. Scritti in onore di Paolo Fossati

Torino - 08/10/2015 : 08/10/2015

Presentazione del volume “L’intellettuale mal temperato. Scritti in onore di Paolo Fossati” a cura di Miriam Panzeri.

Informazioni

Comunicato stampa

Sala Uno | GAM

Presentazione del volume:

L’INTELLETTUALE MAL TEMPERATO
Scritti in onore di Paolo Fossati

a cura di Miriam Panzeri

Appuntamento a cura della GAM e della Biblioteca d’Arte Fondazione Torino Musei


Giovedì 8 ottobre alle 18.00 si terrà presso la Sala Uno della GAM la presentazione del volume “L’intellettuale mal temperato. Scritti in onore di Paolo Fossati” a cura di Miriam Panzeri.

Il volume prende origine dalla Giornata di studi in onore di Paolo Fossati, ospitata alla GAM nel novembre 2010

Alle relazioni e alle testimonianze, non ancora pubblicate, presentate in occasione di quella giornata, vengono accostati nuovi contributi con l'intento di fornire un ritratto il più sfaccettato possibile di un intellettuale che ha saputo indicare nuove vie alla Storia dell'arte e all'arte editoriale ed è riuscito a instaurare una forte empatia con gli artisti, senza perdere di vista i doveri del suo ruolo di critico.

All’incontro, organizzato dalla GAM e dalla Biblioteca d’Arte della Fondazione Torino Musei, intervengono Salvatore Settis e Gianni Contessi. Introduce Riccardo Passoni.

Paolo Fossati (Arezzo, 1938 - Torino, 1998), storico e critico dell'arte italiana del XX secolo, redattore e poi dirigente Einaudi, docente in varie università italiane. Filologo di formazione, si dedica da subito alla recensione di mostre d'arte, avvicinandosi al mondo degli artisti e delle gallerie soprattutto torinesi. Appena laureato, entra nel gruppo einaudiano: insieme a Giulio Bollati crea la collana Einaudi Letteratura, facendo interagire arte e letteratura, le sue discipline predilette. Tra i suoi libri: L'immagine sospesa. Pittura e scultura astratte in Italia 1934-40 (1971); Il design in Italia 1945-72 (1972); La pittura a programma. De Chirico metafisico (1973); La realtà attrezzata. Scena e spettacolo dei futuristi (1977); Il Movimento Arte Concreta 1948-58 (1980); "Valori plastici" 1918-22 (1981); La "pittura metafisica" (1988); Storie di figure e di immagini. Da Boccioni a Licini (1995); Autoritratti, specchi e palestre: figure nella pittura italiana del Novecento (1998).