Lina De Sando – esSenza

Bologna - 27/01/2012 : 25/02/2012

Il progetto, da cui il titolo dell’esposizione, nasce dalla volontà dell’artista di ripercorrere alcune tracce di sé, giocando ironicamente con la propria formazione culturale, in un indiscreto assemblaggio di ricordi, sensazioni e desideri dell’anima.

Informazioni

  • Luogo: TATLER
  • Indirizzo: Via Rialto 29 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 27/01/2012 - al 25/02/2012
  • Vernissage: 27/01/2012 dalle 18. 30 alle 22.00
  • Autori: Lina De Sando
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal lunedi al sabato con orario 9.30-12.30 e 15.30-19.30 Chiuso giovedì pomeriggio
  • Email: linadesando@gmail.com

Comunicato stampa

Tatler Perfumery è lieta di presentare il progetto “esSenza” di Lina De Sando.



Il progetto, da cui il titolo dell’esposizione, nasce dalla volontà dell’artista di ripercorrere alcune tracce di sé, giocando ironicamente con la propria formazione culturale, in un indiscreto assemblaggio di ricordi, sensazioni e desideri dell’anima.

La ricerca di un’essenza è l’intenzione di definire il contenuto di un oggetto reale disegnandone il limite o contorno perimetrale per poterlo meglio comprendere ed assimilare. Nella lingua italiana l’essenza è anche un liquido che emana una fragranza, che come l’aria può essere solo respirata



Il doppio senso fa parte del gioco, in bilico tra un’infantile immaginazione e una progettualità adulta.

Come un biglietto amoroso, quello di invito all’esposizione, contiene le parole “solo aria, fra le tue braccia”, dove la scrittura traduce la consapevolezza del valore effimero di un oggetto reale e materico, comunicando al fruitore l’intimo bisogno di condividere la ricerca di verità nella vita e nell’arte.

In mostra saranno esposte 21 stampe su tela (quante le lettere dell’alfabeto), raffiguranti miniature di collage rielaborati digitalmente. Il titolo di ogni elaborato è un rebus poetico che crea sottili legami tra la costruzione di un’immagine, che scaturisce dall’inconscio femminile, e la lingua italiana.



Lina De Sando (1978) è architetto. Nel 2009 frequenta un Master in Teoría y Práctica de las Artes Plásticas Contemporáneas all’Università Complutense di Madrid, dove partecipa ad esposizioni in collettivo alla Facultad de Bellas Artes, al Museo del Traje e nella galleria Espacio f.

Vive e lavora a Roma.