Libertà di cultura

Torino - 21/10/2013 : 21/10/2013

Il dibattito verte su un tema tanto fondamentale per il paese quanto spesso ignorato dai politici e dal Parlamento: come far rinascere la cultura e il patrimonio storico artistico in Italia.

Informazioni

Comunicato stampa

Dibattito a TORINO
21 ottobre, ore 18, presso il Circolo dei Lettori, via Bogino 9, (in allegato).
L'ingresso è gratuito e aperto a tutti.

LIBERTA' DI CULTURA.
COME FAR RINASCERE LA CULTURA E IL PATRIMONIO STORICO-ARTISTICO IN ITALIA

Tra i relatori vi saranno:
Jennifer Celani, storica dell'arte e funzionario del Mibac,
Marco Enrico Giacomelli, direttore responsabile di Artribune,
Luca Nannipieri, saggista e firma del Giornale.

Il dibattito verte su un tema tanto fondamentale per il paese quanto spesso ignorato dai politici e dal Parlamento: come far rinascere la cultura e il patrimonio storico artistico in Italia

Molto frequentemente si dice che alla cultura, al patrimonio storico-artistico e alle bellezze d’Italia, manchino i soldi: mancano soldi per conservare Pompei, mancano soldi per i teatri, i musei, le biblioteche, il cinema, mancano soldi per la ricerca scientifica, di conseguenza si chiede una maggiore partecipazione dello Stato con i finanziamenti pubblici. Ma è davvero il vero problema la mancanza di soldi? O è un problema di strutture, leggi, istituzioni, prassi, che devono essere radicalmente mutate?

L'occasione dell'incontro è l'uscita del libro "Libertà di cultura. Meno Stato e più comunità per arte e ricerca" di Luca Nannipieri, saggista e firma del Giornale. Sul sito della Fondazione Magna Carta, diretta dal Ministro Gaetano Quagliariello, vi è un estratto del volume: http://www.magna-carta.it/