Leonardo Crudi – Cinepugno

Roma - 15/04/2021 : 23/05/2021

Cinepugno, grande monografica dell’artista romano Leonardo Crudi a cura di Giacomo Guidi.

Informazioni

  • Luogo: CONTEMPORARY CLUSTER
  • Indirizzo: Via dei Barbieri 7 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 15/04/2021 - al 23/05/2021
  • Vernissage: 15/04/2021 no
  • Autori: Leonardo Crudi
  • Curatori: Giacomo Guidi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: visitabile dal lunedì al sabato dalle ore 12 alle ore 20. La prenotazione sarà necessaria solo per l'inaugurazione del 15 Aprile.
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Giovedì 15 aprile Contemporary Cluster inaugura Cinepugno, grande monografica dell’artista romano Leonardo Crudi a cura di Giacomo Guidi. La mostra si configura come evento conclusivo di Cinema, progetto di street art dedicato ai film underground italiani degli anni ’60 e ‘70, che Crudi ha realizzato sui muri di Roma nel corso degli ultimi anni. A partire dalla fine del 2017, egli ha affisso in giro per la capitale manifesti disegnati e dipinti a mano dedicati principalmente ai quei film per i quali non sono mai state realizzate locandine promozionali, in quanto rimasti fuori dal grande circuito della distribuzione

Crudi si è quindi impegnato a dare “un volto” a pellicole di nicchia, conosciute solo dagli intenditori, che rischiano di finire nel dimenticatoio. I suoi manifesti affissi in strada fungono da cinepugni che colpiscono con colori accesi e ardite composizioni geometriche i passanti con lo scopo di spingerli a guardare i film rappresentati. Con i suoi poster egli porta avanti una “propaganda artistica” volta a suscitare la riscoperta di opere, personaggi e storie rimasti ai margini della grande narrazione culturale ufficiale.
Nelle suggestive sale di Palazzo Cavallerini saranno presenti una trentina di opere su tela realizzate con i media prediletti dall’artista: la penna bic e gli smalti. Alcune di esse, come il manifesto del film di Carmelo Bene Hermitage, sono rivisitazioni di opere che Crudi ha già realizzato e affisso sui muri di Roma nell’ambito del progetto Cinema. Il suo particolarissimo stile si fonda sull’originale rielaborazione, da una parte, del linguaggio pittorico del costruttivismo e del suprematismo russo, dall’altra, della lezione della pop art romana.
Testo a cura di Giovanni Argan.

Bio
Leonardo Crudi (1988) è attivo nella scena della street art romana dal 2016. Negli ultimi anni ha esposto in gallerie, fondazioni e musei, quali: “Macro Testaccio” (2018), “Sala 1. Centro internazionale di arte contemporanea” (2018), “Fondazione Marco Besso” (2019) e “Macro” (2019). Nel 2020 ha realizzato a Roma tre grandi murales: Pier Paolo Pasolini, a Casal Bernocchi presso il sentiero intitolato allo scrittore; Ecchime, dedicato all’attore e poeta Victor Cavallo, sulla facciata di un palazzo a Garbatella; Sulla strada, a Tor Bella Monaca sul muro di uno degli atelier artistici della comunità di Sant’Egidio.

Leonardo Crudi fa parte del “Collettivo 900”, gruppo artistico che ha fondato insieme al pittore, compagno di manifesti, Elia Novecento e allo storico dell’arte Giovanni Argan.