Leggere la città – #lo spazio pubblico

Pistoia - 09/04/2015 : 12/04/2015

Quattro giorni di incontri, lezioni, mostre, concerti, spettacoli e laboratori faranno di Pistoia la casa del pensiero urbano per riflettere sullo spazio pubblico, questo spazio collettivo, luogo di passaggio e di incontro, da leggere e interrogare insieme a scrittori, artisti, critici e storici dell’arte, critici teatrali, antropologi, poeti, giuristi, pedagogisti, filosofi, teologi, ingegneri, architetti, paesaggisti, urbanisti, sociologi e giornalisti.

Informazioni

Comunicato stampa

60 appuntamenti, 60 ospiti, 20 luoghi. Da giovedì 9 a domenica 12 aprile, torna a Pistoia la rassegna LEGGERE LA CITTA’, promossa e organizzata dal Comune di Pistoia, che quest’anno ha per tema #lo spazio pubblico. La rassegna, unica nel suo genere, rende omaggio anche nel titolo al grande architetto pistoiese Giovanni Michelucci, richiamando il suo libro “Pistoia: leggere una città”

Leggere la città come un libro di pietra, leggere la città variabile, la città tenda, la città del dialogo sono tra le pagine più belle del pensiero di Michelucci che, attento al disagio urbano, al tessuto degradato e a quello marginale, mise al centro delle sue architetture le persone e il loro vivere.

Quattro giorni di incontri, lezioni, mostre, concerti, spettacoli e laboratori faranno di Pistoia la casa del pensiero urbano per riflettere sullo spazio pubblico, questo spazio collettivo, luogo di passaggio e di incontro, da leggere e interrogare insieme a scrittori, artisti, critici e storici dell’arte, critici teatrali, antropologi, poeti, giuristi, pedagogisti, filosofi, teologi, ingegneri, architetti, paesaggisti, urbanisti, sociologi e giornalisti. Il rapporto inscindibile tra lo spazio pubblico e la comunità è il principale filo conduttore della rassegna: una comunità crea spazi pubblici nei quali può vivere, rappresentarsi e perpetuarsi; gli spazi pubblici, a loro volta, definiscono e connotano l'identità di una comunità.

Non a caso, ad aprire la rassegna, un grande Maestro dell'urbanistica italiana, Edoardo Salzano, critico stimolante anche delle più recenti politiche urbanistiche, il quale ha concentrato la sua riflessione di questi ultimi anni proprio sul tema dello spazio pubblico e, in particolare, sulla progressiva erosione degli spazi pubblici e la conseguente crisi delle comunità.
Scrive Salzano: "Si può dire che la città nasce con gli spazi pubblici. Si può dire che l'uomo, nel suo sforzo di costruire il proprio luogo nell'ambiente, genera quella sua meravigliosa invenzione che è la città a un certo momento della sua vicenda: precisamente quando, dal modificarsi del rapporto tra uomo, lavoro e natura, nasce l'esigenza di organizzarsi (come urbs, come civitas, come polis) attorno a determinate funzioni e determinati luoghi che possano servire l'insieme della comunità".

L'inestricabile nesso tra comunità, città e spazio pubblico sarà il filo conduttore anche degli altri incontri in programma durante i quattro giorni della rassegna, che si apre con la mostra “L’expo di Pistoia del 1899”, a cura di Silvia Mauro e Nilo Benedetti, per narrare e ripercorrere questa pioneristica vicenda della città alla fine dell’Ottocento: l’Esposizione circondariale per l’industria, la floricoltura e l’orticoltura, piccolo e perfetto esempio delle Esposizioni nazionali e universali che venivano realizzate all’epoca. Anche in questa edizione si rinnova la collaborazione con l'Università “elementare” degli Asini che, come lo scorso anno, ha scelto Pistoia e LEGGERE LA CITTA’ per organizzare il seminario “La cultura di massa dall’emancipazione all’alienazione” con interventi di vari scrittori e giornalisti, tra cui Goffredo Fofi, Nicola Lagioia, Giorgio Fontana e Lorenzo Pavolini. Per gli incontri dedicati allo spazio pubblico vedremo Filippo Tuena e Viola Di Grado confrontarsi sui temi dei luoghi e dei fantasmi, Luca Sofri e Derrick De Kerckhove che racconteranno lo spazio pubblico e digitale, Sergio Givone e Vito Mancuso in dialogo sullo spazio pubblico religioso, il disegnatore pistoiese Vauro che legge e racconta la sua Pistoia, una sezione sull’estetica della città e i suoi spazi da abitare, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, e una sui parchi, i giardini e gli spazi verdi. E ancora: il giudice costituzionale Paolo Maddalena che proporrà una riflessione sul rapporto tra territorio e sovranità, il paesaggista e botanico Antonio Perazzi che parlerà di paesaggi urbani e natura in città Per tutta la durata della rassegna avrà luogo sotto le legge del Palazzo comunale la mostra mercato del libro, gestita dalle librerie pistoiesi, aperta con orario continuato dalle 9 alle 23.

Leggere la Città è promossa dal Comune di Pistoia con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Pistoia e con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, Farcom e Unicoop Firenze.

LEGGERE LA CITTA’
Pistoia 9-12 aprile 2015
#LO SPAZIO PUBBLICO

Programma

Giovedì 9 aprile 2015

Antichi magazzini del Palazzo comunale di Pistoia
dal 9 al 12 Aprile 2015
Università “elementare” degli asini
La cultura di massa dall’emancipazione all’alienazione
Seminario residenziale
Con interventi di Antonella Agnoli, Maurizio Braucci, Giorgio Fontana, Manuela Trinci, Emiliano Morreale, Stefano Laffi, Goffredo Fofi, Piergiorgio Giacchè, Nicola Lagioia, Carlo Formenti, Lorenzo Pavolini, Lorenzo Donati, Roberta Mazzanti,
Gli incontri sono riservati agli iscritti al Seminario
A cura di Università “elementare” degli Asini. Il seminario è rivolto a giovani amministratori, operatori sociali, volontari, studenti e giovani a vario titolo interessati all’argomento.

Loggiato del Palazzo Comunale, ore 15.00
Apertura Mostra del libro
La mostra mercato gestita dalle librerie pistoiesi resterà aperta per tutta la durata della manifestazione con orario dalle ore 9 fino alle 23

Sale affrescate del Palazzo Comunale, ore 16.00
Inaugurazione della mostra
L’expo di Pistoia del 1899
a cura di Silvia Mauro e Nilo Benedetti.
Con la partecipazione della Filarmonica Borgognoni che eseguirà l'Inno a Niccolò Puccini composto dal Maestro Pietro Borgognoni in occasione dell'Expo del 1899.
La mostra sarà visitabile per tutta la durata della manifestazione con orario dalle ore 9 fino alle 23 e resterà aperta successivamente tutti i giorni fino al 19 aprile, ore 9-13 e 15-18.
La mostra è ispirata dal libro L’incanto malefico di Silvia Mauro, Settegiorni Editore (2015), che verrà presentato sabato 11 aprile alle ore 15.30 presso la Biblioteca Forteguerriana.

Sala Maggiore del Palazzo comunale, ore 17.00
Lectio Magistralis di Edoardo Salzano
Spazi pubblici, cerniera tra città e società. Ieri, oggi, domani
con Samuele Bertinelli, Sindaco di Pistoia
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sale Affrescate del Palazzo comunale, ore 18.30
Parole e azioni nello spazio pubblico: esperienze di ricerca
Incontro con Stefano Laffi
Introduce Elena Becheri

Sala Maggiore del Palazzo comunale, ore 21
Ripensare lo spazio pubblico
Incontro con Vezio De Lucia e Ugo Perone
Introduce Ubaldo Fadini
(CFP attributi agli architetti partecipanti)


Eventi collaterali

Piazza del Duomo, ore 16.00
Piccoli gesti di ecologia urbana
A cura dei bambini e delle insegnanti della Scuola dell'infanzia “ Parco Drago”

Piccolo Teatro Mauro Bolognini, ore 21.00
Concerto Fondazione Tronci & Friends. Uniti per guardare oltre.
Un grande evento con musicisti provenienti da varie parti d'Italia invitati da Luigi Tronci, presidente della Ufip, la fabbrica pistoiese di piatti musicali e della Fondazione omonima che raccoglie una delle maggiori collezioni a livello mondiale di strumenti musicali a percussione.
Ingresso a pagamento 10 euro

Chiesa della Madonna del Carmine, ore 21.15
Vespri d’ Organo 2015
Guy Bovet all’organo di Glauco Ghilardi 2008
A cura dell’ Accademia Internazionale d’ Organo “Giuseppe Gherardeschi”

Chiesa di San Michele in Cioncio, ore 21.30
Inaugurazione mostra fotografica
Leggi il Natale di Pistoia, un percorso con le piante della nostra città: forme, colori e luci
Mostra fotografica a cura dell’Associazione Vivaisti Pistoiesi
con intrattenimento musicale di Luca Niccoli, Sara Michelozzi, Carolina Calamai.
La mostra sarà visitabile per tutta la durata della manifestazione con orario: venerdì 16-19; sabato e domenica 10-13 e 15-20.


Venerdì 10 aprile 2015

Sale affrescate del Palazzo comunale, ore 9.30
La lotta per lo spazio pubblico come pratica di cambiamento
Incontro con Ilaria Boniburini
Introduce Olga Agostini
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Palazzo dei Vescovi, ore 10.30
Abitare e progettare lo spazio comune
Incontro con Andrea Di Giovanni
Introduce Luca Iozzelli
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sale affrescate del Palazzo comunale, ore 11.30
Spazio pubblico, mobilità e qualità dei progetti
Incontro con Francesco Alberti e Agostino Cappelli
Introduce Matteo Colleoni
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sale affrescate del Palazzo comunale, ore 15.00
Lo spazio pubblico e l'estetica della città
Incontro con Alfredo Mela e Marco Dezzi Bardeschi
Introduce Serena Zarrini
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sala Maggiore, ore 16.30
I servizi educativi come spazio pubblico
Incontro con Susanna Mantovani
Introduce Elena Becheri

Sale affrescate del Palazzo comunale, ore 18.30
Territori della condivisione
Incontro con Cristina Bianchetti e Isabella Inti
Introduce Elisa Spilotros
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sale affrescate del Palazzo comunale, ore 21.00
Leggere una città: Pistoia
Incontro con Marco Romano
Introduce Claudio Rosati
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sale affrescate del Palazzo comunale, ore 21.00
Leggere una città: Pistoia
Incontro con Marco Romano
Introduce Claudio Rosati
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Palazzo dei Vescovi, ore 21.30
Incontro con Giorgio Fontana e Nicola La gioia
Introduce Rodolfo Sacchettini



Eventi collaterali

Piazza del Duomo, ore 10.00
Piccoli gesti di ecologia urbana
A cura dei bambini e delle insegnanti della Scuola dell'infanzia “ Parco Drago”
Centro culturale il funaro, dalle ore 14.30
Leggere la città – Serata di Cinema e Musica

Ore 14.30 - Proiezione per gli studenti delle scuole del documentario “Il treno va a Mosca” (Italia/Gran Bretagna, 2013) e incontro con i registi Federico Ferrone e Michele Manzolini
Ore 19.00 - Aperitivo al Funaro
Ore 20.30 - Proiezione per il pubblico de “Il treno va a Mosca” e successivo dibattito con gli autori
Ore 22.30 - Live di Francesco Serra, in arte Trees of Mint, autore della colonna sonora del documentario.

Saletta incontri dell'Ufficio Cultura, Palazzo Fabroni, ore 15.30
Corsi e ricorsi storici nella toponomastica di Pistoia. Conferenza a cura del dott. Alberto Cipriani (Società Pistoiese di Storia Patria)

Piccolo Teatro Mauro Bolognini, ore 16.30
Un giorno da Architetto
Laboratorio per bambini dai cinque agli undici anni
a cura di Orecchio Acerbo associazione culturale.
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria al numero 800 012 146 (Pistoia Informa)

Saletta incontri dell'Ufficio Cultura, Palazzo Fabroni, ore 17.30
I luoghi e i fantasmi.
Voci, storie, poesie.
Incontro con Filippo Tuena. Introduce e modera Roberto Gerace insieme con Francesca Matteoni.

Teatro Manzoni, ore 21.00
LE SORELLE MACALUSO testo e regia Emma Dante
con Serena Barone, Elena Borgogni, Sandro Maria Campagna, Italia Carroccio, Davide Celona, Marcella Colaianni, Alessandra Fazzino, Daniela Macaluso, Leonarda Saffi, Stephanie Taillandier Teatro Stabile di Napoli/ Théâtre National (Bruxelles)/Festival d'Avignon/Folkteatern (Göteborg) in collaborazione con Atto Unico – Compagnia Sud Costa Occidentale in partenariato con Teatrul National Radu Stanca de Sibiu. Lo spettacolo rientra nel progetto europeo#Città in scena/Cities on stage, con il sostegno del Programma Cultura dell'Unione Europea. Il progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea.
Ingresso a pagamento. Per info: Biglietteria Teatro Manzoni 0573 991609 - www.teatridipistoia.it



Sabato 11 aprile 2015

Biblioteca San Giorgio, dalle ore 9.30 alle ore 13.30
La biblioteca sociale:
“Dallo spazio sociale allo spazio partecipato”
Seminario di studi con la partecipazione di Antonella Agnoli, Rossella Chietti, Sergio Dogliani, Anna Galluzzi, Marco Muscugiuri, Maria Stella Rasetti, Chiaretta Silla, Maurizio Vivarelli.
Informazioni tel. 0573 371600

Biblioteca San Giorgio, dalle ore 14.00 alle ore 19.00
Open space tecnology
Iniziativa che fa parte del Percorso partecipativo de
La casa della città

Sale affrescate del Palazzo comunale, ore 9.30
Parchi e giardini urbani come spazi pubblici di comunità Incontro con Silvia Benso
Introduce Renato Ferretti

Sala Maggiore del Palazzo comunale, ore 10.30
Paesaggi urbani, natura in città
Incontro con Anna Lambertini, Tessa Matteini e Antonio Perazzi
Introduce Francesco Mati

Palazzo dei Vescovi, ore 11.30
Il verde negli spazi urbani
Incontro con Biagio Guccione, Milena Matteini e Emilio Resta
Introduce Francesco Mati
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Foyer del Piccolo Teatro Mauro Bolognini, ore 11.30
Essere giovani e essere “attori”
Incontro con Piergiorgio Giacchè
Introduce Massimiliano Barbini

Sale affrescate del Palazzo comunale, ore 15.00
La città tra pubblico e privato
Incontro con Antonietta Mazzette
Introduce Matteo Colleoni
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sala Maggiore del Palazzo Comunale, ore 16.15
Lo spazio pubblico digitale
Incontro con Luca Sofri
Introduce Cristina Privitera
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sala Maggiore del Palazzo Comunale, ore 17.30
Censimento informatizzato delle architetture pistoiesi del Novecento (progetto realizzato dall’Ordine degli Architetti P. P. C. di Pistoia)
con Paolo Caggiano e Fabiola Gorgeri
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Palazzo dei Vescovi , ore 18.30
Utopie letali. Giovani e mercato
Incontro con Carlo Formenti
Introduce Nicola Villa
Incontro inserito all'interno del seminario residenziali ma aperto al pubblico

Sala Maggiore del Palazzo Comunale, ore 18.30
Spazio pubblico digitale
Incontro con Derrick De Kerckhove
Introduce Maurizio Vivarelli
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sale affrescate del Palazzo Comunale, ore 19.00
La città attraente. Luoghi urbani e arte contemporanea
Incontro con MATTEO COLLEONI E FRANCESCA GUERISOLI
autori del libro “La città attraente. Luoghi urbani e arte contemporanea” Egea, Milano, 2014
Introduce Giacomo Bazzani
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Piccolo Teatro Mauro Bolognini, ore 21.30
Vauro legge e racconta la sua Pistoia


Eventi collaterali

Palazzo dei Vescovi, ore 10.00
I luoghi e i fantasmi. Voci, storie, poesie.
Incontro con Viola Di Grado.
Modera Francesca Matteoni.

Parterre di Piazza San Francesco, dalle ore 11.00 alle 23.00
Il Caffeàus del Parterre
L'emiciclo sarà aperto per visite e per ascoltare musica

Biblioteca Forteguerriana, ore 15.30
Presentazione del libro
L’incanto malefico
di Silvia Mauro
Sull'expo di Pistoia del 1899
(Sette Giorni editore, 2015)
Introduce Elena Becheri.
Interventi di Alberto Cipriani e Andrea Ottanelli

Ritrovo Piazza San Francesco, zona Parterre, ore 15.00
Leggere la città dei vivai
Leggere la città attraverso una visita ad alcune realtà vivaistiche pistoiesi sarà un modo per scoprire una delle maggiori risorse che caratterizzano questo territorio e l'economia pistoiese.
Un'ottima opportunità per scoprire la fitta maglia di vivai che ogni giorno producono ed esportano nel mondo le loro produzioni ornamentali per spazi pubblici e privati. Con un tour di circa 3 ore effettuato con un pullman, verranno mostrati alcuni dei vivai più grandi, la produzione di arte topiaria e il Nursery Park, il primo parco vivaistico d'Europa. Il tutto, arricchito da un affascinante racconto di chi ogni giorno lavora a contatto con le piante e ne è profondamente appassionato, che renderà l'esperienza davvero unica.
E' necessaria la prenotazione. I posti sono limitati.
Per info e prenotazioni telefonare al 0573/913321 o scrivere a [email protected]

Chiostro di San Lorenzo, ore 15.30
Nuovi paesaggi
A cura di Monica Scartabelli, Area Bambini Blu, dei bambini e delle insegnanti della Scuola dell’infanzia Il Melograno

Piazza San Francesco, ore 17:00
Visita guidata alla piazza e all'interno dell'Emiciclo del Parterre
a cura dei ragazzi del Gruppo FAI Giovani Pistoia
Per info scrivere a [email protected]

Libreria Feltrinelli, ore 17.00
Le città sognate. Letture di libri dedicati alla città
Per i bambini dai 4 anni
Letture di brani di libri dedicati alla città e visione di immagini di una Pistoia d’altri tempi.
Conversazione con il Prof. Piero Bongiovanni condotta da Manuela Trinci. Segue Laboratorio per bambini dai 4 agli 11 anni (contributo-materiali di 5 euro) A cura di Orecchio Acerbo Associazione culturale. Prenotazione obbligatoria al numero 0573 – 308509 o [email protected]

Chiostro di San Lorenzo, ore 18.30
I luoghi e i fantasmi.
Voci, storie, poesie. (Giardini)
Incontro di poesia con Ida Travi
Introduce Francesca Matteoni.

Biblioteca San Giorgio, dalle ore 19.00 fino a notte fonda
Prossima fermata: Piazza San Giorgio
Notte bianca alla Biblioteca San Giorgio
La biblioteca si trasforma per una notte in una speciale “piazza del sapere”, offrendo a tutti i cittadini l’opportunità di partecipare ai tanti eventi programmati nelle diverse aree dell’edificio: incontri, giochi per tutte le età, assaggi, laboratori, mercatini, conversazioni e scambi di idee ed esperienze.

Biblioteca San Giorgio, ore 21.15
Fotografia Instagram e architettura
Incontro con Ilaria De Filippo e Marco Lamberto.
A cura di Instagramers Pistoia

Teatro Manzoni, ore 21.00
LE SORELLE MACALUSO
testo e regia Emma Dante
con Serena Barone, Elena Borgogni, Sandro Maria Campagna, Italia Carroccio, Davide Celona, Marcella Colaianni, Alessandra Fazzino, Daniela Macaluso, Leonarda Saffi, Stephanie Taillandier Teatro Stabile di Napoli/ Théâtre National (Bruxelles)/Festival d'Avignon/Folkteatern (Göteborg) in collaborazione con Atto Unico – Compagnia Sud Costa Occidentale in partenariato con Teatrul National Radu Stanca de Sibiu. Lo spettacolo rientra nel progetto europeo#Città in scena/Cities on stage, con il sostegno del Programma Cultura dell'Unione Europea. Il progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea.
Ingresso a pagamento. Per info: Biglietteria Teatro Manzoni 0573 991609 - www.teatridipistoia.it

Saloncino della Musica, Palazzo De’ Rossi, ore 21.00
Musica da Camera - Fondazione Pistoiese Promusica
QUARTETTO BERNINI, archi
GIOVANNI SOLLIMA, violoncello
Il celebre Quartetto Bernini, nato nel 1998 sulla spinta di Salvatore Accardo (che definì i suoi componenti “eredi della grande tradizione cameristica italiana"), si esibirà insieme a Giovanni Sollima, violoncellista eclettico e sperimentatore che ha collaborato fin da giovanissimo con artisti del calibro di Martha Argerich, Riccardo Muti, Yuri Bashmet, Patti Smith e Yo-Yo Ma.
L’appuntamento è reso ancora più prezioso dalla qualità e dal prestigio degli strumenti che verranno suonati: i componenti del Quartetto Bernini si esibiscono con violini Nicolò Amati e Riccardo Guaraldi, viola Giovanni e Francesco Grancino, e violoncello C. A. Testore, mentre Giovanni Sollima suona un violoncello Francesco Ruggeri (Cremona, 1679).
In programma: L. Boccherini – Quintetto in Do Maggiore Op. 28 (G. 310/4); F. Schubert/G. Sollima – After Gretchen am Spinnrade, D. 118; F. Schubert – Quintetto in Do Maggiore D. 956

Atrio del Palazzo comunale, ore 21.15
Il giardino della mente
Performance multimediale per immagini in multiproiezione, suoni, azioni sceniche ed elettronica, a cura di Paola Lopreiato.
Rassegna inCONTEMPORANEA a cura di Nadia Tirino, in collaborazione con il Dipartimento di Musica e Nuove Tecnologie del Conservatorio statale di musica “L. Cherubini” di Firenze.
Le azioni sceniche sono condotte dalla performer all'interno di una rete di video proiezioni. Tre differenti video proiezioni scorrono simultaneamente per tutti i 30 minuti dello spettacolo; i tre fasci di proiezioni si intrecciano fra di loro e delimitano lo spazio luminoso dentro il quale la performer, attraverso le azioni e la musica, percorre “Il giardino della mente”. Il giardino della mente è un modo per definire un proprio spazio visionario che continuamente si sovrappone e si confronta con il reale


Domenica 12 aprile 2015

Palazzo dei Vescovi, ore 9.30
Il senso dello spazio pubblico e comunitario nella storia de La Nuova Città di Michelucci (1945-2015)
conferenza/dibattito con interventi di Corrado Marcetti, Silvano D'Alto e Giancarlo Paba
Introduce Alessio Colomeiciuc
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sala Maggiore del Palazzo Comunale, ore 10.45
Gli spazi pubblici e la costituzione. Rapporto tra territorio e sovranità (art. 42 della Costitutzione)
Incontro con Paolo Maddalena
Introduce Omar Monestier
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sale affrescate del Palazzo comunale, ore 12.00
Stare insieme nei quartieri: coesione sociale e conflitti nello spazio pubblico
Incontro con Barbara Borlini e Francesco Memo
Introduce Giovanni Paci
(CFP attributi agli architetti partecipanti)

Sale affrescate del Palazzo Comunale, ore 15.30
Donne, uomini e spazio pubblico
Incontro con Francesca Zajczyk e Annarosa Buttarelli
Introduce Chiara Mazzeo

Sala Maggiore del Palazzo Comunale, ore 17.00
Lo spazio pubblico religioso
Incontro con Sergio Givone e Vito Mancuso
Introduce Alessandro Pagnini

Atrio del Palazzo Comunale, ore 22.00
Finissage Leggere la città
Il suono pubblico
DJ set a cura di Coxa


Eventi collaterali

Ore 10.00
Instameet "Leggere la città"
Percorso che condurrà gli appassionati di Instagram alla scoperta degli spazi pubblici della città Pistoia e del verde che contraddistingue il territorio a cura di Instagrmers Pistoia in collaborazione con Discover Pistoia.
Prenotazione obbligatoria.
Per informazioni [email protected]

Ritrovo sotto le logge del Palazzo Comunale, ore 10.00
Andar per orti e giardini: una passeggiata alla scoperta di orti e giardini del centro storico
Iniziativa rivolta a bambini e genitori
a cura di Orecchio Acerbo Associazione culturale
E' consigliata la prenotazione al numero 3667057587 oppure [email protected]

Dalle ore 10.00 alle ore 13.00
Visite guidate a cura del FAI giovani
10.00 – 11.00 Chiesa di San Leone
11.00 – 12.00 Chiesa del Carmine
12.00 – 13.00 Chiesa di San Bartolomeo
Non è prevista la prenotazione

Chiostro di San Lorenzo, ore 16.00
Percorsi di Luce e Suono - istallazione audiovisiva - collettiva
Dieci opere audiovisive di autori diversi: “Pensieri invisibili” di G. Albiani, S. Meloni e G. Rossi, “Metamorphosis” di E. Dinelli e G. Bartolomei, “Lo spazio in mezzo” di P. Lopreiato, “09:10 AM” di J. R. Perez, “In mezzo al nulla” di G. Soleimani Lavasani, “La cassa” di AQ. Venturoli, “Quattro passi nell'anima” di J. M. G. Lopez, “Violent dinner” di N. Giannini, “Colors: tra luce e ombra” di D. Calamai e “Atlas” di L. Grossi.
Rassegna inCONTEMPORANEA a cura di Nadia Tirino, in collaborazione con il Dipartimento di Musica e Nuove Tecnologie del Conservatorio statale di musica “L. Cherubini” di Firenze.

Passeggiata dal Chiostro di San Lorenzo fino al piano nobile di Palazzo Fabroni
ore 18.00
SPAWN, make the game
Istallazione multimediale interattiva per gente, suoni, immagini e dispositivi Deva powersoft
Concept e realizzazione a cura di Alfonso Belfiore
Configurazione tecnica Roberto Neri
Collaborazione e supporto tecnologico di Giampiero Raschellà - Powersoft
Rassegna inCONTEMPORANEA a cura di Nadia Tirino, in collaborazione con il Dipartimento di Musica e Nuove Tecnologie del Conservatorio statale di musica “L. Cherubini” di Firenze.
Ogni istante della nostra vita, della nostra esistenza, si lega ad un luogo, un luogo dello spazio dove essere è accadere. Un momento che potrà trovare il suo prolungamnto, la sua estensione, il suo significato stesso, nella memoria, nella nostra mente. Un legame profondo dunque tra essere, tempo e psiche. La cattura di un'immagine, è forse, l'illusione di avr afferrato uno di quegli istanti, di aver congelato il suo significato, di poter disporre della sua energia, della sua potenza. Così, per il visitatore, la scoperta della propria immagine all'interno dell'opera, immersa nel flusso delle immagini, costituisce la presa d'atto dell'ineluttabile partecipazione del proprio essere alla storia e alla vita, mentre la visione trasfigurata della propria immagine rivela in pieno aspetti nuovi della prorpia identità vissuta in quel momento quasi con occhi altrui. Le immagini, captate dai Deva, apparecchi della Powersoft, verranno poi rielaborate su un grande schermo, in un flusso di immagini e suoni indipendenti dalla loro volontà.

Teatro Manzoni, ore 16.00
LE SORELLE MACALUSO testo e regia Emma Dante
con Serena Barone, Elena Borgogni, Sandro Maria Campagna, Italia Carroccio, Davide Celona, Marcella Colaianni, Alessandra Fazzino, Daniela Macaluso, Leonarda Saffi, Stephanie Taillandier Teatro Stabile di Napoli/ Théâtre National (Bruxelles)/Festival d'Avignon/Folkteatern (Göteborg) in collaborazione con Atto Unico – Compagnia Sud Costa Occidentale in partenariato con Teatrul National Radu Stanca de Sibiu. Lo spettacolo rientra nel progetto europeo#Città in scena/Cities on stage, con il sostegno del Programma Cultura dell'Unione Europea. Il progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea.
Ingresso a pagamento. Per info: Biglietteria Teatro Manzoni 0573 991609 - www.teatridipistoia.it

Piccolo Teatro Mauro Bolognini, ore 16.00
Piccolo sipario:
L'Asina sull'Isola Diario di bordo Le avventure di un bastimento carico di uomini
di e con Katarina Janoskova e Paolo Valli testo e regia Alessandro Berti, disegni Martino Pompili (fascia d'età indicata 8-14 anni)
Nel 1996 un fatto di cronaca colpì la nostra immaginazione: il viaggio di trenta emigranti indiani, partiti dal loro paese per raggiungere "la terra promessa", che si ritrovano invece gettati in mare nel canale di Sicilia. Da questo episodio di cronaca è nata la nostra ricerca sul tema dell'emigrazione, da cui questo spettacolo è scaturito. Attraverso la tecnica del teatro d'ombre, che per noi non è solo una 'tecnica' ma una scelta narrativa che ispira tutto il nostro lavoro e la nostra ricerca artistica, abbiamo così raccontato il drammatico viaggio in mare di trenta poveracci, prigionieri di un vecchio scafista senza scrupoli. Una storia a cui ogni giorno assistiamo attraverso gli occhi dei media, ed il cui crocevia geografico è la nostra terra. La vicenda è raccontata per appunti attraverso un diario di bordo, da quando i trenta giovani si imbarcano in una buia alba tunisina, fino al rocambolesco epilogo.
Ingresso a pagamento. Per info: Biglietteria Teatro Manzoni 0573 991609 - www.teatridipistoia.it




Università “elementare” degli asini
La cultura di massa dall’emancipazione all’alienazione
Seminario residenziale
Antichi magazzini del Palazzo comunale di Pistoia dal 9 al 12 Aprile 2015
Gli incontri sono riservati agli iscritti al Seminario. A cura di Università “elementare” degli Asini. Il seminario è rivolto a giovani amministratori, operatori sociali, volontari, studenti e giovani a vario titolo interessati all’argomento.

Giovedì 9 aprile
ore 11: accoglienza, presentazione dei partecipanti e del corso
ore 15-17: Antonella Agnoli, C’incontriamo in discoteca - o in biblioteca?
ore 17,30-19,30: Maurizio Braucci, Scrivere per il cinema
ore 21,30: proiezione del film Il delitto del signor Lange di Jean Renoir (1935)
Venerdì 10 aprile
ore 9,30-11,15: Giorgio Fontana, Crescere nell’assurdo
ore 11,30-13,15: Manuela Trinci, Cosa ci serve per diventare grandi
ore 14,30-16,15: Emiliano Morreale, Gioventù bruciata. Lo schermo e la sala
ore 16,30-18,15: Stefano Laffi, I giovani raccontati e i giovani che si raccontano
ore 18,30-20,15: Quit the doner, Ridere degli altri, ridere di sé
ore 21,30: Incontro Fontana-Lagioia modera Sacchettini
Sabato 11 aprile
ore 9,30-11,15: Goffredo Fofi, Nei sogni cominciano le responsabilità
ore 11,30-13,15: Piergiorgio Giacchè, Essere giovani e essere “attori” (incontro pubblico)
ore 14,30-16,15: Nicola Lagioia, Leggere e scrivere, ieri e soprattutto oggi
ore 18,30-20: Carlo Formenti, Utopie letali. Giovani e mercato (incontro pubblico)
ore 21,30: proiezione di Quinto potere di Sidney Lumet (1976)
Domenica 12 aprile
ore 9,30-11,15: Lorenzo Donati/Altre velocità, Allenarsi alla visione. Laboratorio per spettatori teatrali
ore 11,30-13,15: Roberta Mazzanti, Immagine e teoria della donna nelle culture e nella storia




LA CITTA’ IN MOSTRA

Mostra del libro
Dal 9 al 12 apile
Il cuore di Leggere la Città sarà la Mostra del Libro gestita dalle libre rie pistoiesi, che sarà allestita sotto il loggiato medie vale del Palazzo comunale. La mostra mercato sarà inaugurata giovedì 9 alle ore 15.00 e resterà aperta per tutta la durata della manifestazione con orario dalle ore 9.00 fino alle 23.00
A cura di Librolandia, Fahrenheit 451, Lo Spazio di Via dell’Ospizio, Libreria Mondadori, Cartolibreria San Giorgio.

L’expo di Pistoia del 1899
Dal 9 al 19 aprile
Sale affrescate del Palazzo Comunale
a cura di Silvia Mauro e Nilo Benedetti.
Inaugurazione della mostra giovedì 9 aprile, ore 16.00, con la partecipazione della Filarmonica Borgognoni che eseguirà l'Inno a Niccolò Puccini composto dal Maestro Pietro Borgognoni in occasione dell'Expo del 1899.
La mostra è ispirata dal libro L’incanto malefico di Silvia Mauro, Settegiorni Editore (2015), che verrà presentato sabato 11 aprile alle ore 15.30 presso la Biblioteca Forteguerriana.
La mostra sarà visitabile per tutta la durata della manifestazione con orario dalle ore 9 fino alle 23 e resterà aperta successivamente tutti i giorni fino al 19 aprile, con orario 9-13 e 15-18.

Leggi il Natale di Pistoia, un percorso con le piante della nostra città: forme, colori e luci
Dal 9 al 12 aprile
Chiesa di San Michele in Cioncio,
Inaugurazione giovedì 9 aprile alle ore 15.30
Mostra fotografica a cura dell’Associazione Vivaisti Pistoiesi
La mostra sarà visitabile per tutta la durata della manifestazione con orario: venerdì 16-19; sabato e domenica 10-13 e 15-20.

Fantasie di città
Dal 9 aprile al 12 aprile
Teatro Bolognini, con orario di ingresso collegato alle iniziative in programma
Esposizione di prototipi di città realizzati dai bambini nel laboratorio dell'Area Bambini Blu
CREDITI DELLA MANIFESTAZIONE

Promosso da:
Comune di Pistoia

Con il patrocinio di:
Regione Toscana, Provincia di Pistoia

Con il contributo di:
Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Cassa di Risparmio di Pistoia e della, Lucchesia, Farcom, Unicoop Firenze

In collaboraizone con:
Ordine degli Architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Pistoia, Associazione Vivaisti Pistoiesi, Istituto Nazionale di Urbanistica Sezione Toscana, Fondazione Giovanni Michelucci, Edizioni dell'asino, Associazione Teatrale Pistoiese, Associazione Artmonia, Fondazione Luigi Tronci, Società pistoiese di Storia Patria, Associazione culturale Orecchio Acerbo, FAI giovani Pistoia, Instagramers Pistoia, Discover Pistoia

Media partner:
Il Tirreno, La Nazione, Report Pistoia, Informatore Coop, SportCultura.TV