Le immagini della fantasia 31

Sàrmede - 26/10/2013 : 23/12/2013

31 edizione della mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia le Immagini della Fantasia.

Informazioni

Comunicato stampa

Ospite d’onore: Gabriel Pacheco
Panorama 2013: 30 illustratori e libri dal mondo
Come nasce un libro illustrato: L’eco di David Pintor
Fiabe dal mondo: I Sogni del Serpente Piumato - Fiabe e leggende dal Messico
Il mondo di Stepan Zavrel: Un sogno a Venezia



Il 27 ottobre apre a Sarmede la 31 edizione della mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia le Immagini della Fantasia


La mostra - che offre da sempre al pubblico di appassionati e professionisti, grandi e piccoli, un ampio sguardo sul mondo dell’illustrazione per l’infanzia, proponendo espressioni artistiche di spicco, per innovazione estetica e ricchezza narrativa - si compone di ben cinque sezioni espositive: Panorama, Come nasce un libro, Ospite d’onore, Fiabe dal Mondo, Il mondo di Stepan Zavrel (dedicata al grande classico Un sogno a Venezia che torna a nuova vita grazie a Bohem Pres Italia).
Il corpus centrale della mostra, di oltre 150 illustrazioni, si chiama Panorama proprio perché visualizza quando accaduto nel settore attraverso trenta libri di provenienza internazionale, con un’attenzione particolare anche alle coedizioni che fanno arrivare in Italia libri straordinari.
Ma come lavora un illustratore? Come organizza le sue idee e da dove prende ispirazione? Come nasce un libro risponde a queste domande dando la parola a un illustratore, quest’anno lo spagnolo David Pintor racconta come ha illustrato L’Eco, un racconto di Alessandro Riccioni.
L’universo creativo di un artista si può intuire da un libro, ma per comprenderlo più pienamente ci vuole una mostra intera, per questo all’Ospite d’onore Gabriel Pacheco è dedicata una ricca personale di cui si possono leggere simbologie e metafore grazie all’intervista curata da Anna Castagnoli e pubblicata nel catalogo della mostra.
Con le Fiabe dal Mondo si scoprono altri immaginari e si viaggia lontano, fino in Messico! Da nove anni la mostra collabora con l’editore Franco Cosimo Panini ed ha creato fino ad oggi ben nove libri illustrati. I Sogni del Serpente Piumato, fiabe e leggende dal Messico rappresenta un ulteriore passo avanti perché festeggia la coedizione tra Franco Cosimo Panini e SM México e porta oltre oceano il frutto del lavoro di ricerca della mostra.
Le 13 fiabe del libro conducono i lettori a conoscere la straordinaria, multiforme, policroma, cultura messicana seguendo i sogni di Quetzalcoatl, il serpente piumato che tutto sogna e tutto crea. L’ospite d’onore Gabriel Pacheco, messicano, e autore della copertina, compone un grande omaggio alla cultura del suo Paese in un sapiente gioco di metafore, simboli, personaggi e riferimenti iconografici all’arte antica e alle tradizioni delle arti popolari messicane.
Oltre ai 13 illustratori del libro, partecipano a questa sezione altri illustratori, tra cui alcuni docenti della Scuola Internazionale di Illustrazione, e una selezione degli allievi.

Questo grande lavoro di ricerca e di intenso dialogo con il settore permette di strutturare variegati percorsi didattici rivolti a bambini e ragazzi, curati dagli operatori della Casa della fantasia, ma anche da illustratori e autori che giungono a Sàrmede per incontrare da vicino i lettori.
Questa è la grande novità dell’anno, non solo immagini che arrivano da lontano, ma anche illustratori, autori, editori: un ricco programma di incontri con Gabriel Pacheco e Gerardo Suzan dal Messico! E poi, in ordine di apparizione: Arianna Papini, Giovanna Zoboli, i laboratori di serigrafia di Else e i laboratori gioco dedicati alla lingua spagnola di Ass. Hispania, Lucia Scuderi, Eleonora Cumer, Luigi Dal Cin, Cristina Pieropan, Alessandro Riccioni, e infine Jorge Lujan dall’Argentina. Un programma da non perdere!
A Sàrmede si arriva e poi soprattutto si parte, per altre avventure, di libro in libro!