Laura Zeni – Le forme del gusto

Milano - 22/11/2014 : 31/01/2015

La mostra presenta 20 opere per la maggior parte inedite, tra cui "Profili del gusto", omaggio dell'artista ai sapori italiani e "Radar", piccole sculture realizzate in ferro e altri materiali.

Informazioni

  • Luogo: EATALY
  • Indirizzo: Piazza XXV Aprile, 10 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 22/11/2014 - al 31/01/2015
  • Vernissage: 22/11/2014 ore 18.30
  • Autori: Laura Zeni
  • Curatori: Stefano Valera
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Uffici stampa: IRMA BIANCHI

Comunicato stampa

Alla presentazione intervengono: Manuela Dinunno, pubbliche relazioni Eataly Smeraldo Stefano Valera, ideatore del progetto Fortunato D'Amico, curatore artistico Enrica Roddolo, scrittrice e giornalista Rcs - Corriere della Sera Laura Zeni, artista

Rinfresco di Fulvia Tombolini "Vino Libero" Laura Zeni, Profilo del gusto italiano, particolare, 2014

Eataly Smeraldo - il grande emporio milanese di Oscar Farinetti - si apre all'arte con la mostra "Laura Zeni. Le forme del gusto" a cura di Stefano Valera dal 22 al 30 novembre e dal 7 al 31 gennaio 2015 con oltre venti opere per la maggior parte inedite dell'artista milanese

Nei diversi ambienti, dal Centro Congressi al ristorante "Alice", ai banchi del rinomato foodstore, spiccano sui cavalletti d'artista i lavori su tela dal titolo "Profili del gusto", omaggio dell'artista al gusto italiano e i singolari "Radar", piccole sculture in ferro e altri materiali, ispirati a chef stellati e alla filosofia Slow Food. Eataly Smeraldo nell'accogliere il nuovo progetto dedicato all'arte sottolinea il concetto di cibo come forma di cultura e relazione.

L'attuale rassegna segue l'esposizione alla Triennale di Milano "Laura Zeni. Coltivare la mente" a cura di Fortunato D'Amico, una testimonianza di impegno dell'arte per la salvaguardia della natura e dell'ambiente. Le opere di Laura Zeni esposte a Eataly Smeraldo sono in sintonia con la filosofia enogastronomica del prestigioso emporio milanese: ecosostenibile e a chilometro zero, per valorizzare ovunque nel mondo la qualità del buon cibo italiano. L'artista da anni approfondisce il tema della natura in relazione all'uomo e si concentra nell'indagine sull'ecosostenibilità e sull'alimentazione con l'esplicito invito a "mangiare con la testa" nel rispetto dell'ambiente.
In occasione della mostra un'opera di Laura Zeni entra a far parte della collezione permanente e itinerante di Eataly Smeraldo. La mostra durerà dal 22 - 30 novembre 2014 / 7 - 31 gennaio 2015

L'ARTISTA
Laura Zeni frequenta l'Accademia di Brera e dagli anni '80 partecipa a diverse mostre personali e collettive in Italia. Nel 2008 è al Fuori Salone del Mobile con Jannelli & Volpi. Nel 2012 in occasione della fiera White alla MyOwnGallery di Superstudiopiù a Milano, inaugura la personale "Laura Zeni. Illuminazioni" a cura di Fortunato D'Amico, con catalogo Skira. Nel 2013 espone allo Spazio Tadini e partecipa alla collettiva al Macs - Mazda Con-Temporary Space di Milano; è presente al Fuori Salone presso Superstudio 13 e ad AAM - Arte Accessibile Milano, nello spazio Eventiquattro ed espone ad Alba e allo Spoleto International Art Fair 2013. Partecipa alla IX Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea di Firenze e agli eventi di Arte da Mangiare. In occasione di Fiera ArteCremona 2014 espone al Palazzo Comunale; alla Milano Design Week 2014 è presente a Superstudio Più nell'evento "Double Room" del Gruppo Porcelanosa e al Temporary Museum for New Design. Partecipa alle collettive alla Fortezza del Priamàr di Savona e all'International Festival Art Expo Spoleto 2014 e con una personale alla Triennale di Milano.