Lands of Memory

Vittorio Veneto - 06/10/2016 : 25/10/2016

Artisti contemporanei internazionali a confronto con i lasciti della grande guerra. È la nuova tappa dell’International B#Side War Festival.

Informazioni

Comunicato stampa

B#Side War è la rassegna d’arte diffusa promossa da IoDeposito Ong, che ogni anno organizza in numerose aree del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e della Slovenia, eventi artistici e culturali sul tema dei retaggi delle guerre del ‘900, a partire dal primo conflitto mondiale



La città di Vittorio Veneto è una tappa fondamentale per il festival, che giunge grazie alla collaborazione con il CEDOS (Centro di documentazione storica sulla Grande Guerra di San Polo di Piave), dalle 18.00 di giovedì 6 ottobre, tutti saranno invitati a partecipare all’inaugurazione della mostra LANDS OF MEMORY nella quale 8 artisti di tutto il mondo si misurano sul tema dei lasciti della Prima Guerra Mondiale a quei territori che ne sono stati più intensi campi di battaglia.

La simbologia dell’elemento naturale viene sviluppata dagli artisti contemporanei -­‐attraverso video, fotografie e installazioni-­‐ nelle sue componenti quasi profetiche, non per forza rassicuranti, sancendo il protagonismo dell’organicità del suolo, che viene evocato come elemento di protezione e di sopravvivenza ma anche di occultamento e soffocamento. In mostra ci saranno le opere di Luca Terenzi, Claudio Beorchia, Nathalie Vanheule (Belgio), Jane Glynn (Irlanda), Gordon Belray (Canada), Cosima Montavoci (Olanda), Ilisie Remus (Romania), Victoria Lucas (Inghilterra).