Land Art al Furlo 2015

Furlo - 22/08/2015 : 20/09/2015

Che divertimento, che fantasia ha scatenato questa piccola frase in dialetto marchigiano: “Tra l'imbra e l'ambra”, diventata il tema della VI edizione della Land Art al Furlo. Un curioso scioglilingua, che vuol dire luce calante, imbrunire, vedo/non vedo, bianco/nero, luce/buio, ha sciolto l'inventiva dei 53 artisti che saranno nella Gola del Furlo a presentare le loro opere.

Informazioni

  • Luogo: CENTRALE IDROELETTRICA DEL FURLO
  • Indirizzo: Gola del Furlo - Furlo - Marche
  • Quando: dal 22/08/2015 - al 20/09/2015
  • Vernissage: 22/08/2015 ore 17,30
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Vernissage: 22 - 23 Agosto 2015 ore 17,30 Fino al 20 Settembre 2015: tutti i giorni dalle 10 alle 19
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: casartisti@gmail.com

Comunicato stampa

Che divertimento, che fantasia ha scatenato questa piccola frase in dialetto marchigiano: “Tra l'imbra e l'ambra”, diventata il tema della VI edizione della Land Art al Furlo. Un curioso scioglilingua, che vuol dire luce calante, imbrunire, vedo/non vedo, bianco/nero, luce/buio, ha sciolto l'inventiva dei 53 artisti che saranno nella Gola del Furlo a presentare le loro opere visibili dal 22 agosto al 20 settembre.

E' la Passeggiata d'Arte che si svolge ogni anno in questo piccolo borgo medievale del comune di Fossombrone, nella provincia di Pesaro-Urbino

Paesaggio e Arte insieme per conoscere un territorio selvaggio e romantico, inserito nella Riserva statale Gola del Furlo, e per toccare con mano le creazioni d'arte contemporanea che rimarranno nel Parco- Museo di Sant'Anna del Furlo.

Sarà bello zigzagare fra le opere: c'è il gigante buono di Lughia, le meridiane di Yoshi Tosi, le farfalle di De Paolis e Di Pierro, ecco le isole di pan di zucchero di Montanino-Pasquali, la maestosa porta in paglia di Zuccarini e il grande sole in acciaio di Mammoli. Un ritrovamento archeologico del futuro o un testamento alieno quei circuiti infissi nella roccia da Zaffina? E poi trame, arazzi, yuta erotica, fili intrecciati, è il nuovo, folle, ricamo delle donne: da Contestabile a Latini, da Trevisi a Marques.

Sarà un mese denso di emozioni e di incontri: apre il 22, sulla Diga del Furlo, dopo il taglio del nastro del presidente provinciale Daniele Tagliolini, la curatrice Alice Devecchi, il 23 imperdibile: “la Musica dei Conflitti” di Piero Mottola, docente e performer di fama internazionale, e poi video conferenze, viaggi psicoanalitici come “La Rivolta dell'ombra”, gran concerto finale con gli Arbitri Elegantiae.

E per la prima volta nelle Marche, quattro giornate di laboratori aperti per il restauro dell'arte contemporanea con la Scuola del Restauro e Conservazione dell'Università di Urbino, diretta da Laura Baratin.

L'Arte non è stata mai così corteggiata.

Vernissage: 22 - 23 Agosto 2015 ore 17,30
Fino al 20 Settembre 2015: tutti i giorni dalle 10 alle 19
Ingresso libero

MAGGIORI INFO:
LAND ART AL FURLO VI EDIZIONE: ELENCO ARTISTI PARTECIPANTI
www.casartisti.com [email protected]
Andreina De Tomassi: 342 3738966
Seguici sulla pagina facebook: CASA DEGLI ARTISTI
Seguici sulla pagina evento: LAND ART AL FURLO VI EDIZIONE