Julian Schnabel – Basquiat

Bologna - 24/01/2014 : 24/01/2014

Vita d'artista, folgorante e scandalosamente breve, di Jean-Michel Basquiat: graffitista e pittore, l'uomo del giorno nella New York degli anni Ottanta, un ragazzo randagio e drogato trascinato fino alle stelle dal talento, dalla febbrile eccitazione di una stagione dell'arte americana e dalla paterna benedizione di Andy Warhol.

Informazioni

  • Luogo: CINEMA LUMIERE
  • Indirizzo: Piazzetta Pasolini - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 24/01/2014 - al 24/01/2014
  • Vernissage: 24/01/2014 ore 17.45
  • Autori: Julian Schnabel
  • Generi: cinema
  • Biglietti: Interi € 6,00 Riduzioni Tessera Cineclub, Amici e Sostenitori Cineteca € 4,50 AGIS (escluso sabato e festivi) € 5,00 Studenti e Carta Giovani (escluso sabato e festivi), Over 60 (escluso sabato e festivi) € 4,00

Comunicato stampa

BASQUIAT

(USA/1996) di Julian Schnabel (108')
Vita d'artista, folgorante e scandalosamente breve, di Jean-Michel Basquiat: graffitista e pittore, l'uomo del giorno nella New York degli anni Ottanta, un ragazzo randagio e drogato trascinato fino alle stelle dal talento, dalla febbrile eccitazione di una stagione dell'arte americana e dalla paterna benedizione di Andy Warhol

Julian Schnabel, collega e interprete più fortunato dello spirito dei tempi, rende omaggio senza colpi d'ala, senza astenersi dalla retorica del genio (maledetto) al lavoro, ma raccoglie attorno a sé un vivace gruppetto di beautiful people (artisti galleristi mercanti collezionisti e groupies, Christopher Walken Parker Posey Benicio Del Toro, più David Bowie che dà a Warhol la giusta aura extraterrestre) e ci mette davanti agli occhi molta opera basquiatiana. Di passaggio ci mette sotto gli occhi anche alcuni propri quadri, che nel film risultano firmati dal personaggio interpretato da Gary Oldman. (pcris)