Jörg Christoph Grünert – Oscillazione della materia

Isola del Gran Sasso - 26/07/2020 : 11/08/2020

Mostra personale di arte contemporanea di Jörg Christoph Grünert.

Informazioni

  • Luogo: SCUOLA VERDE SAN PIETRO
  • Indirizzo: Località S. Pietro, 43, 64045 - Isola del Gran Sasso - Abruzzo
  • Quando: dal 26/07/2020 - al 11/08/2020
  • Vernissage: 26/07/2020
  • Autori: Jorg Christoph Grunert
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Note dell’autore:
“La mostra ‘Oscillazione della materia’ raggruppa una serie di opere: disegni, quadri, rilievi e sculture che vanno dal 2020 al 2010. Il loro nucleo tematico è la materia come fisicità. In questo senso le opere non sono soltanto opere materiche-informali ma indagano la materia di per se stessa, la materia di cui il mondo e noi stessi esseri umani siamo costituiti. Ho elaborato questa operazione artistica al di sotto di ciò che è visibile (il paesaggio, l’albero, il cielo, la terra, la sedia, l’oggetto)

Per visualizzare questo invisibile però non ricorro al mero realismo di ‘dipingere’ ciò che possiamo vedere al microscopio, al telescopio, o attraverso rendering di diagrammi come nelle indagini della fisica per indagare gli aspetti ultimi della materia, ma investigo il processo creativo ‘mimesico’ delle diverse materie con cui elaboro le opere tentando di diventare l’invisibile della materia per includerlo nei miei sentimenti, pensieri, nel mio sguardo sul e all’interno del mondo. Per questo lo ‘stile’ delle opere varia anche tra l’informale, il concettuale e l’espressionistico che spesso è direttamente legato ai materiali con cui ho ‘processato’ queste opere (pigmenti, vetro, metallo, legno, pietra, oggetti etc). Il mio intento artistico non è puramente formale, la visione oscilla tra una critica esplicita e/o implicita della nostra memoria/presente/futuro. La materia è ‘oscillante’, non è una cosa statica come un oggetto ma dinamica. Sappiamo ormai molte cose sulla materia, l’energia, lo spazio/tempo dalle scienze, però sembra che questi saperi non ci aiutino a comprendere che le dinamiche della materia, che si innescano nei macro-micro ecosistemi, sono irreversibili e caotici, gli organismi viventi si adattano, sono simbiotici.
In generale, possiamo dire che il mio intento si può iscrivere nella tendenza di visualizzare un percorso verso una ‘ecologia della mente’, necessario per rendere plausibile una riconversione delle nostre società consumistiche e di progresso infinito in società ecologiche.”

La mostra è all'interno di ARTE IN NATURA - VII edizione 2020 - nell'ambito del programma SECONDO NATURA, promosso dalla Scuola Verde di San Pietro di Isola del Gran Sasso (TE).
N.B.: COVID-19 - norme generali di comportamento: all’interno della mostra valgono le norme nazionali e regionali per contrastare la diffusione del coronavirus. Si consiglia di prenotare.