John Smith – Videoglass

Venezia - 21/01/2015 : 21/01/2015

Proiezione del film Slow Glass di John Smith e lancio Open Call.

Informazioni

  • Luogo: VITRARIA - GLASS+A MUSEUM
  • Indirizzo: Dorsoduro 960 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 21/01/2015 - al 21/01/2015
  • Vernissage: 21/01/2015 ore 18
  • Autori: John Smith
  • Generi: presentazione, serata – evento

Comunicato stampa

VIDEOGLASS
EVENTO INAUGURALE

Proiezione del film Slow Glass di John Smith e lancio Open Call 21 Gennaio 2015, ore 18.00

VIDEOGLASS è un programma di videoproiezioni che si terrà presso la sede di VITRARIA GLASS +A MUSEUM a Venezia il prossimo autunno. VIDEOGLASS nasce con lo scopo di indagare la relazione tra video e vetro, mettendo momentaneamente da parte la contingenza dell'oggetto e considerando il materiale attraverso il filtro della pellicola.

La rassegna intende toccare temi come la qualità plastica del cinema, la narratività della scultura e la frizione tra immagine e materia

In linea con l'ethos di VITRARIA,
VIDEOGLASS si apre al potenziale multidisciplinare del vetro, esplorando caratteristiche come trasparenza, mutevolezza e fragilità da una prospettiva laterale e talvolta insolita.

VIDEOGLASS sarà inaugurato il 21 Gennaio con la proiezione del film Slow Glass (1988-1991) di John Smith. Il film, espandendo la metafora del vetro come significante di memoria, caducità e cambiamento, si sposa con la vocazione sperimentale di VITRARIA.
Slow Glass racconta la storia della lavorazione del vetro attraverso un sottile gioco di rimandi formali e simbolici. Il film segue il monologo di un nostalgico artigiano del vetro, sconfinando tra il filosofico, il poetico e la chiacchiera da bar – o meglio, da pub. Il film
sarà seguito da un intervento di Valentina Carla Re, professore associato presso la Link Campus University di Roma.
Oltre che a fungere da dichiarazione d’intenti per il progetto VIDEOGLASS, il film vuole essere una fonte d’ispirazione per il pubblico. Infatti, a seguito della proiezione verrà annunciata una Open Call diretta agli studenti ed ex alunni delle università veneziane
(Ca’ Foscari, IUAV e Accademia di Belle Arti) a presentare dei video sul tema del vetro, inteso sia dal punto di vista materiale che concettuale. I video selezionati saranno proiettati durante VIDEOGLASS e il lavoro giudicato come migliore verrà esposto in una
delle prossime mostre a VITRARIA GLASS +A MUSEUM.

Biografia

John Smith (nato a Londra, 1952) sovverte dal 1972 i confini tra documentario e cinema di finzione, tra rappresentazione e astrazione. Spesso radicati nella quotidianità della vita di tutti i giorni, i suoi film trasformano la realtà esplorando giocosamente il linguaggio del cinema. Regista pluripremiato, è stato il vincitore del prestigioso Jarman Award (2013) e il
Paul Hamlyn Foundation Award for Artists nel 2011. Mostre personali includono Centre d’Art Contemporain de Noisy-le-Sec, Paris (2014), Turner Contemporary, Margate (2012), PEER, London (2011), Ikon Gallery, Birmingham (2006). Il suo lavoro è stato incluso in
importanti mostre collettive in istituzioni come Tate Liverpool (2013-14), Haus der Kunst, Munich (2012), Tate Britain (2011-12), Berlin Biennial (2010), Walker Art Center, Minneapolis, MoMA PS1, New York (2010), la Biennale di Venezia (2007), Whitechapel
Gallery, London (2000). È rappresentato da Tanya Leighton Gallery, Berlino.

Valentina Carla Re è professore associato presso la Link Campus University di Roma. Ha conseguito nel 2005 il Dottorato in Studi teatrali e cinematografici all’Università di Bologna e dal 2009 al 2014 è stata ricercatrice presso l’Università Ca’ Foscari Venezia. È membro dell’editorial board delle riviste “Cinéma & Cie” e “Cinergie” e dirige la collana “Innesti – Cinema, letteratura e altri linguaggi”. Tra le sue pubblicazioni i volumi Ai margini del film.
Incipit e titoli di testa (2006), Visioni di altre visioni. Intertestualità e cinema (con G. Guagnelini, 2007), Cominciare dalla fine. Studi su Genette e il cinema (2012).

Il progetto e’ curato delle curatrici e scrittrici Simina Neagu (WOOD’S London Studio Manager) e Valentina Bin (Communications Manager per la collettiva di artisti Troika, Londra).