John Armleder – Plus ça change, plus c’est la même chose

Bolzano - 21/09/2018 : 06/01/2019

Plus ça change, plus c'est la même chose - (più le cose cambiano, più rimangono le stesse) è l’emblematico titolo della personale di John Armleder, con cui Museion inaugura la nuova stagione espositiva.

Informazioni

  • Luogo: MUSEION
  • Indirizzo: Piazza Piero Siena 1 - Bolzano - Trentino-Alto Adige
  • Quando: dal 21/09/2018 - al 06/01/2019
  • Vernissage: 21/09/2018 ore 19
  • Autori: John Armleder
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Da martedì a domenica 10-18 Ogni giovedì 10-22 Ultimo ingresso: pianoterra entro 10 min. prima della chiusura / piani superiori entro 30 min. prima della chiusura
  • Biglietti: Euro 7,00 intero Euro 3,50 ridotto (over 60, Tourist Card, Guest Card, Kulturpass, studenti, ecc.)

Comunicato stampa



Plus ça change, plus c'est la même chose - (più le cose cambiano, più rimangono le stesse) è l’emblematico titolo della personale di John Armleder, con cui Museion inaugura la nuova stagione espositiva (opening 21/09).

Il museo di Bolzano rinnova così la collaborazione con quello che è considerato l’artista svizzero piu’ influente della sua generazione, con un progetto speciale, pensato per gli spazi del quarto piano: un grande, imprevedibile lavoro, composto a sua volta da diversi lavori e pensato per rinnovarsi ogni volta che viene “utilizzato” dal pubblico

Dipinti a parete (wall painting) di grande formato, nuove produzioni, installazioni (scaffoldings) con piante, vere e finte, animali impagliati, monitor e oggetti e pellicole specchianti compongono, come prospettive differenti, un’unica, grande installazione, caleidoscopica e spiazzante, in contrasto con il rigore dell’architettura museale e con il paesaggio montano circostante. La mostra trova una sua espansione nella facciata mediale con il video Endless, in cui si riflette l’ossessiva passione dell’artista per l’immaginario del Natale.
In occasione della mostra verrà pubblicato un catalogo monografico, in collaborazione con il museo MADRE – Museo d’arte contemporanea Donnaregina – Napoli.

L’intensa stagione prosegue a Museion il 30/09 con gli appuntamenti in collaborazione con il Festival TRANSART: TOY TOY TOY, concerto-omaggio in mostra a John Armleder della “Queen of the Toy Piano” Margaret Leng Tan, a cui segue, nel pomeriggio CARILLON EXTENDED, finissage del progetto di Olaf Nicolai per i dieci anni di Museion.

Vede invece l’arte italiana protagonista “Tutto. Prospettive sull’arte italiana”: un percorso attraverso oltre cento opere – in prevalenza pittura e fotografia- di oltre trenta artisti e artiste italiane dalle collezioni della Sammlung Goetz e di Museion. La mostra, a cura di Ingvild Goetz, Leo Lencsés, Karsten Löckemann, Letizia Ragaglia, Elena Re, inaugura il 12 ottobre prossimo.

____________________
Immagine di copertina: John Armleder, Plus ça change, plus c'est la même chose.
Photo ©John Armleder, courtesy the artist and Massimo De Carlo, Milano, London, Hong Kong