Jacopo Truffa – Truffa 3D

Roma - 02/12/2019 : 15/02/2020

Souvenir digitali e sculture di Jacopo Truffa.

Informazioni

  • Luogo: SALA 1
  • Indirizzo: Piazza Di Porta San Giovanni 10 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 02/12/2019 - al 15/02/2020
  • Vernissage: 02/12/2019 ore 18
  • Autori: Jacopo Truffa
  • Curatori: Sara Esposito, Maria Vittoria Marchetta
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Dal martedì al sabato: 16.30-19.30 o su appuntamento

Comunicato stampa

Con un invito ad esplorare le ultime sperimentazioni artistiche, Sala 1 insieme alla Galleria La Nica aprirà al pubblico una mostra inedita sui nuovi protagonisti dell’epoca contemporanea: i social network, i mass media, la fotografia digitale e la stampante 3D.
La mostra presenterà un nucleo di opere realizzate dall’artista romano Jacopo Truffa dopo la call to action del progetto #Truffa3D, ideato dall’artista insieme a Sara Esposito, e una selezione di sculture scelte dalla curatrice M. Vittoria Marchetta (Galleria La Nica) dalla serie Hate in the Nation



I cosiddetti souvenir, sculture in PLA (ovvero plastica biodegradabile) realizzate con le foto ricordo inviate dal pubblico dei social network, rappresentano l’ultima fase progettuale di #Truffa3D. L’artista, Jacopo Truffa, ha rielaborato una selezione di immagini digitali ricevute via social media e le ha restituite in versione 3D con l’utilizzo della stampante.
Al contrario dei ninnoli “made in China”, standardizzati e diffusi nelle stesse forme in tutte le mete turistiche europee, qui i souvenirs (ricordi) nasceranno dalla partecipazione interattiva e creativa delle persone, in un’ottica di eco-sostenibilità.

Hate in the Nation, il secondo nucleo di opere in mostra, si concentra principalmente su due elementi chiave: la critica al mondo della comunicazione mediatica e il contrastante accostamento di immagini facilmente riconoscibili ad esso legate. L’intento di Jacopo Truffa è quello di svelare con tagliente ironia quello che si cela dietro al mondo dei mass e dei social media, realtà fatte di dipendenza da approvazione, in cui la guerra si fa online attaccando verbalmente le persone da dietro uno schermo. Tutto questo si traduce principalmente in opere dai toni volutamente accesi, che possono sembrare a primo impatto legate al mondo ludico, ma che in realtà fanno riferimento ad un immaginario tutt’altro che giocoso.

Jacopo Truffa, ha esposto insieme alla Galleria La Nica alla Biennale Manifesta 12 e recentemente per Rome Art Week 2019 nella personale “The Downside”, negli spazi espositivi de La Nica.
Dal 2016 Jacopo Truffa ha posto al centro della sua ricerca artistica l’utilizzo della stampante 3D, alla quale affianca sempre la realizzazione di una matrice – sia essa reale o digitale – e la sua rielaborazione digitale.

L'iniziativa è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2019 promosso da Roma Capitale-Assessorato alla Crescita culturale.