Jacopo Miliani – Knowledge is good

Torino - 19/02/2013 : 30/03/2013

La VideotecaGAM presenta per la prima volta al pubblico Knowledge is good di Jacopo Miliani, opera video acquisita dalla Fondazione CRT per l’Arte Moderna e Contemporanea ad Artissima 2012.

Informazioni

Comunicato stampa

A partire dal 19 febbraio la VideotecaGAM presenta per la prima volta al pubblico Knowledge is good di Jacopo Miliani, opera video acquisita dalla Fondazione CRT per l’Arte Moderna e Contemporanea ad Artissima 2012.

L’opera si compone della proiezione del film National Lampoon’s Animal House e di un libro di immagini rilegato in un formato che ricorda molto le classiche tesi di laurea



Il film, di John Landis, uscito nel 1978, fece epoca inaugurando il prolifico filone dei college movies e mostrando una gioventù americana per la quale sembrava definitivamente tramontato il periodo dell’impegno sociale e politico che aveva segnato a lungo l’atmosfera dei campus universitari a favore di una goliardia godereccia e spensierata dedita al sesso, all’alcol e alle droghe. Jacopo Miliani parte da questo B movie di culto per portare avanti la sua ricerca sulle immagini, sulla loro natura sottile e ambigua. Ha privato la pellicola dell’audio per farlo emergere solo in due minuti di canto e musica. In questo modo ha conservato solo la tessitura visiva del film, solo il suo essere flusso continuo di figure, prima ancora che narrazione e trama. E in quel flusso continuo, quasi fosse stato un sogno, ha registrato il possibile riconoscimento d’immagini tratte dall’arte contemporanea, come fossero citazioni e anticipazioni involontarie di Landis, ma soprattutto proiezioni oniriche dell’osservatore. Ha usato una ormai storica commedia per farne il terreno dei propri miraggi e le inquadrature come fossero macchie di Rorschach dove lasciare emergere l’inconscio dell’arte contemporanea.
Il libro è il manuale di decodificazione di quelle immagini e citazioni che i fotogrammi gli hanno suggerito: presenta accanto agli still frames prescelti dal film, l’opera d’arte che ne è evocata.

Knowledge is good sposta la radice della creazione figurativa dai libri e dai musei al continuum dell’esperienza visiva nella sua totalità. Tanto che il titolo risulta satirico sia nei confronti degli studenti di college americani sia nei confronti dei citazionismo più sofisticato: la vita delle immagini, il loro sorgere modificandosi l’una dall’altra, non conosce separazioni tra ambiti né tra livelli culturali. Tutto è in libero movimento e metamorfosi.

Jacopo Miliani
Knowledge is good, 2012
104min. (loop).
DVD + Libro