#iorestoacasa con il Maxxi

Roma - 13/03/2020 : 03/04/2020

In questi giorni di chiusura del Museo, il MAXXI apre ancora di più le sue porte online con una ricca e varia offerta culturale sui suoi canali social. #IORESTOACASA con il MAXXI.

Informazioni

  • Luogo: MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO
  • Indirizzo: Via Guido Reni 4a - Roma - Lazio
  • Quando: dal 13/03/2020 - al 03/04/2020
  • Vernissage: 13/03/2020 NO, EVENTO SOLO ONLINE
  • Generi: serata – evento, video

Comunicato stampa

l MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo partecipa alla campagna #iorestoacasa e da oggi propone al suo pubblico uno speciale palinsesto online:

#liberidiuscirecolpensiero, con le opere, le mostre, i progetti del museo e lo speciale contributo di artisti, architetti, maestri della fotografia, designer, donne e uomini della cultura e dello spettacolo

Tra loro: gli artisti Gea Casolaro, Enzo Cucchi, Flavio Favelli, Marco Tirelli, Luca Trevisani; gli psicoanalisti Vittorio Lingiardi e Massimo Recalcati, il filosofo Telmo Pievani, l’economista e scrittore Guido Brera, le scrittrici Francesca D’Aloja e Marida Lombardi Pijola e molti altri



www.maxxi.art | FB, Instagram, You Tube: @museomaxxi | Twitter: @museo_maxxi



Roma, 12 marzo 2020. Un viaggio tra le opere più iconiche della collezione (come quelle di Alighiero Boetti, William Kentridge, Mario Merz, Giuseppe Penone), anche in lingua LIS e con audio-descrizioni per persone con disabilità visive; il racconto di 10 anni del MAXXI attraverso le voci dei suoi protagonisti e le immagini delle mostre più belle; le icone dell’architettura e del design illustrate in brevi pillole dai curatori del museo; laboratori educativi per famiglie e bambini; incontri con artisti, scrittori, registi, intellettuali tutti mobilitati insieme al MAXXI per non interrompere l’offerta del museo ed entrare nelle case degli italiani con nuovi contenuti culturali.



Questo e molto altro è il progetto #IORESTOACASA con il MAXXI. Il Museo nazionale delle arti del XXI secolo, infatti, chiusi i cancelli in ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dello scorso 8 marzo per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus COVID -19, apre ancora di più le sue porte online con un’offerta culturale ricca e varia su tutti i suoi canali social. Anche da casa, quindi, il pubblico potrà continuare a “visitare” il museo, assistere agli incontri, partecipare ai laboratori didattici, all’insegna della condivisione e dell’inclusione.



Il palinsesto online prende il via oggi, giovedì 12 marzo con il racconto di due icone del design e dell’architettura: Domitilla Dardi, Design Curator del MAXXI, racconta la Superleggera di Gio Ponti mentre Pippo Ciorra, Senior Curator MAXXI Architettura, l’High Line di New York. Ci sarà anche un’incursione nella psicoanalisi, con la pillola di Vittorio Lingiardi sull’”isolamento inclusivo” che viviamo in questi giorni.

Il programma proseguirà tutti i giorni fino alla riapertura del museo con diversi appuntamenti nell’intero arco della giornata (info e aggiornamenti su www.maxxi.art e sui stessi canali social).



Dice Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI: “E’ particolarmente importante in questo momento continuare a offrire cultura, anche con una diversa modalità di fruizione: non più fisica ma virtuale. Attraverso la dimensione digitale saremo vicini al nostro pubblico, resteremo a casa con lui, per continuare a offrire spunti di riflessione e confronto, per creare comunità, per essere liberi di uscire col pensiero e di dedicarci in questi giorni a pensare e progettare un futuro diverso ”.



In programma visite virtuali alla Collezione MAXXI, con artisti – tra cui Gea Casolaro, Enzo Cucchi, Flavio Favelli, Marco Tirelli, Luca Trevisani - e curatori che in pochi minuti accompagneranno il pubblico nell’esplorazione delle opere più iconiche, parte delle quali sarà mediata in video-guide in lingua LIS e presentata in audio-descrizioni destinate soprattutto, ma non solo, a persone con disabilità visiva.

Nel ciclo 10 anni del MAXXI rivivremo insieme i primi 10 anni del Museo, la sua storia e le sue mostre più belle, tra cui quelle dedicate a Gio Ponti, Maria Lai e, indietro nel tempo, a Paolo Pellegrin, Letizia Battaglia, William Kentridge e molti altri. Progetto in collaborazione con SKY Arte, mediapartner del museo dal 2012, che ha generosamente deciso di contribuire a questa iniziativa.

Con Prime Time, la videogallery del Museo si sposta sui social nella fascia serale. Grazie al contributo degli artisti, una selezione di opere di videoarte sarà condivisa gratuitamente e accessibile a tutti sui canali del Museo.

I cicli di incontri che ogni giorno animano la vita del museo continueranno online: nelle Icone dell’architettura Pippo Ciorra, Senior curator del MAXXI Architettura, racconterà gli edifici più importanti degli ultimi 20 anni, mentre gli architetti della mostra At Home saranno invitati a raccontare in due minuti il loro progetto esposto. Un oggetto al giorno, con Domitilla Dardi, curatrice per il Design del museo, presenterà alcuni degli oggetti più iconici del design contemporaneo, dalla Superleggera di Gio Ponti alla Valentine di Ettore Sotsass al divano di Zaha Hadid e molti altri. Gli autori di Libri al MAXXI saranno protagonisti di brevi interviste o contributi sui loro scritti, la letteratura e l’attualità, tra questi, Guido Brera, Francesca D’Aloja, Marida Lombardi Pijola, Massimo Recalcati e molti altri.

Per Cinema al MAXXI, il curatore Mario Sesti racconterà i documentari in concorso a Extra Doc Festival. Per le famiglie e le bambine e i bambini che in questo periodo non vanno a scuola, in programma MicroLab un ciclo di laboratori brevi e semplici, ispirati dalla Collezione MAXXI e dedicati a tutta la famiglia e ai ragazzi, per stare insieme e imparare divertendosi. Ad accompagnare i bambini in questa scoperta ci sarà il Drago Arturo.

Infine, una riflessione sulla portata di quello che sta accadendo e su come questo ci porti a ripensare il significato di alcune parole come responsabilità, cura, scelta, democrazia, sarà il tema della rubrica Un mondo nuovo, con uomini e donne di scienza, cultura, spettacolo, comunicazione, tra cui Padre Paolo Benanti, lo psicoanalista Vittorio Lingiardi, il filosofo Telmo Pievani.