Io che non conosco la vergogna

Jesi - 27/06/2013 : 27/06/2013

L’autrice ha collaborato con Massimo Festi per la sua mostra Circus, con un testo in catalogo e posando per una sua opera esposta tra le altre nella galleria. Saranno presenti oltre alla Ruggiero e a Festi, l’editore Paolo Primavera e la truccatrice Sara Croci che effettuerà un painting di scrittura sul corpo sull’autrice, tratto dai suoi testi.

Informazioni

  • Luogo: LUZ DEL ABYSS
  • Indirizzo: Via XV Settembre 2/B - Jesi - Marche
  • Quando: dal 27/06/2013 - al 27/06/2013
  • Vernissage: 27/06/2013 ore 19
  • Autori: Solidea Ruggiero
  • Generi: presentazione

Comunicato stampa

In occasione della fine della mostra “LOOKING FOR IDENTITY?” di Massimo Festi e Niba, giovedì 27 giugno alle ore 19.00, nello spazio espositivo Luz Del Abyss, Art Gallery/Book Shop (Jesi), verrà presentato il libro IO CHE NON CONOSCO LA VERGOGNA di Solidea Ruggiero, edito da Edicola Ediciones. L’autrice ha collaborato con Massimo Festi per la sua mostra Circus, con un testo in catalogo e posando per una sua opera esposta tra le altre nella galleria

Saranno presenti oltre alla Ruggiero e a Festi, l’editore Paolo Primavera e la truccatrice Sara Croci che effettuerà un painting di scrittura sul corpo sull’autrice, tratto dai suoi testi.

“Le relazioni umane in tutti gli strati. Le persone, come le parole, si intrecciano in scenari inaspettati. I racconti e la scrittura della Ruggiero, a volte simile alla struttura della poesia, portano alla scoperta dell’umanità di fondo. Anche dietro a volti sicuri, a situazioni difficili o fuori dal comune, i desideri salgono a galla. Come le parole non dette.”



Solidea Ruggiero nasce a Genk (Belgio) nel 1976. Pubblica in varie riviste di letteratura e arte contemporanea, tra le quali UT, Prospektiva, Night Mag e il sito Unonove.

Nel 2001 vince il concorso di scrittura creativa della Scuola Holden di Alessandro Baricco, con il racconto “La pausa”. Nel 2010 si esibisce con Idea Solida, un progetto sperimentale di alcuni suoi racconti in forma di reading. Nel 2011 partecipa alla 54 Biennale di Venezia, con un testo scritto e interpretato per una video installazione di Marco Agostinelli.

Io che non conosco la vergogna è il suo primo libro di racconti.

Post fazione di Gian Ruggero Manzoni - La copertina è dell’artista spagnolo Santiago Morilla http://solidearuggiero.tumblr.com/

La casa editrice Edicola Ediciones, fondata in Cile ma con sede anche in Italia (Ortona) da Paolo Primavera e Miguel Ángel Viejo, ha presentato in Febbraio la sua prima collana, chiamata Media Hora, dove si pubblicano storie succinte di tutti i tipi, racconti brevi. In Italia a maggio è stata presente al XXVI Salone Internazionale del Libro di Torino come l’unica casa editrice che pubblica e vende libri in italiano anche in Cile, paese che quest’anno è stato l’invitato d’onore del Salone. I primi titoli sono dell’italiana Solidea Ruggiero, “Io che non conosco la vergogna” e del cileno Luis Landa “Non ho intenzione di lamentarmi”. Entrambi sono stati pubblicati simultaneamente, in formato cartaceo, anche in spagnolo; per il formato elettronico (Ebook) alle due lingue precedenti si somma l’inglese. La direzione d’arte della collana è stata affidata all’artista spagnolo Santiago Morilla (http://www.santiagomorilla.com/).

Gli Ebook di Edicola sono stati sviluppati dall’editore digitale Aldo Guajardo e sono in distribuzione e vendita internazionale su Amazon.com oltre che in Italia, Germania, Inghilterra e Francia. Sono anche disponibili nell’iBookstore di Apple in più di 50 paesi e in molte librerie elettroniche italiane, tra le quali quelle dei quotidiani: La Repubblica, Corriere della Sera, Il Fatto Quotidiano, L’Unità, Feltrinelli e la Rizzoli.