Infiniti passi dell’anima

Torino - 10/04/2012 : 30/04/2012

La mostra comporta una serie di opere, 10 per l’esattezza, dell’artista Gianfranco Sergio, dipinte appositamente per questa occasione e accompagnate da un video realizzato dalla video-artista Francesca Maranetto Gay e un testo, che non vuole essere né un testo critico, né di presentazione, ma un terzo lavoro che accompagna questo evento.

Informazioni

  • Luogo: LA SECONDA ATTENZIONE
  • Indirizzo: Via Graziadio Ascoli 22/b - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 10/04/2012 - al 30/04/2012
  • Vernissage: 10/04/2012 ore 18
  • Curatori: Patrizia Lidia Grandis
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Lunedì 17,30 – 19,30 Mercoledì 18,30 – 19,30 Venerdì 17,30 – 19,30

Comunicato stampa

La mostra “ INFINITI PASSI DELL’ANIMA” comporta una serie di opere, 10 per l’esattezza, dell’artista
Gianfranco Sergio, dipinte appositamente per questa occasione e accompagnate da un video realizzato
dalla video-artista Francesca Maranetto Gay e un testo, che non vuole essere né un testo critico, né di presentazione,
ma un terzo lavoro che accompagna questo evento.
I dipinti di Gianfranco Sergio, tutti acrilico su tela 40 x 30, ci raccontano il forte recupero dell’elemento cardine
fra l’uomo e la società


Tutti camminiamo, pensiamo e viviamo, ahimé, nel frastuono pur essendo isolati, perché l’uomo viaggia e si sposta
in mezzo alla massa, pur rimanendo solo.
I lavori di Gianfranco Sergio ci parlano del recupero dell’intimità, stigmatizzando un fenomeno sociale e rimarcando
questo spostamento verso l’esterno con l’” IO” di massa e rappresentando, egregiamente, il condizionamento del
ritrovato benessere ottimistico con la propria interiorità.

Patrizia Lidia Grandis