Indovina chi viene a cena – Felice Levini

Roma - 23/11/2021 : 27/11/2021

Il quarto appuntamento sarà con l’artista Felice Levini che presenterà il lavoro “con la morte nel cuore”.

Informazioni

  • Luogo: ART FOOD AND WINE
  • Indirizzo: Via Cairoli, 63 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 23/11/2021 - al 27/11/2021
  • Vernissage: 23/11/2021 ore 18
  • Autori: Felice Levini
  • Generi: serata – evento
  • Orari: 16:30/ 20:00solo su appuntamento.

Comunicato stampa

Art Food and Wine

presenta in collaborazione con lo Studio/Archivio Courtesy F.lli M di Roma
Progetto – Rassegna di Arte Contemporanea.
Titolo: “Indovina chi viene a cena”.
Periodo espositivo dal: 16 Novembre al 4 Dicembre 2021
Continua la rassegna “Indovina chi viene a cena” nello spazio di Art Food and Wine.
Il quarto appuntamento sarà con l’artista Felice Levini che presenterà il lavoro “con la morte nel cuore” il prossimo 23 Novembre, alle ore 18.00. I cinque artisti coinvolti si alternano in un incontro/dialogo ispirato di volta in volta all’opera proposta per lo spazio


A fare da cornice come sempre un eccellente vino scelto per l’occasione, ad accompagnare appassionati d’arte e del gusto.Per accedere alla mostra sarà necessario mostrare il GreenPass.
La partecipazione alla “cena d’autore” è prevista per un numero ridotto di persone e solo su prenotazione.
Al termine della rassegna verrà presentata una “cartella multipli d’artista”.
Hanno esposto
Andrea Aquilanti - 12 ottobre 2020
Marco Colazzo - 19 ottobre 2020
Gianfranco Grosso – 16 novembre 2021
@hour interview presenta un video su ognuno degli artisti coinvolti nel corso del progetto.
La documentazione fotografica delle serate è di Sebastiano Luciano.
Ufficio Stampa: [email protected]
Media partner dell'evento espositivo VinItalia.tv la prima web TV sul mondo del vino diretta da Tommaso Caporale.
SCHEDA TECNICA
Artista: Felice Levini
Felice Levini nasce a Roma nel 1956 dove vive e lavora.
La sua prima presenza a Roma risale al 1978 nello spazio autogestito Sant'Agata de' Goti e al Palazzo delle Esposizioni.
L'anno seguente segue un'importante personale allo Studio Cannaviello di Milano. Nel 1980 nasce Ika cosiddetta formazione dei Nuovi-nuovi sotto l'egida del critico Renato Barilli. Con la mostra presso la Galleria La Salita di Roma, nel 1981, Levini radicalizza il proprio lavoro aggiungendo l'elemento ironico che da lì in poi caratterizzerà le sue opere. Il 1985 segna la partecipazione dell'artista alla mostra Anniottanta tenutasi a Bologna presso la Galleria Comunale d'Arte Moderna.Tra le personali da ricordare: la mostra alla Galleria Pieroni di Roma e alla Galleria Massimo Minini di Brescia.
Tra le collettive: Italiana: la nuova immagine, 1980, presso la Loggetta Lombardesca di Ravenna e la rassegna Dieci anni dopo: I Nuovi-nuovi, Galleria Comunale d'Arte Moderna, Bologna. Nello stesso anno Levini è presente alla XII Biennale desJeunes, a Parigi e alla mostra Una generazione post-moderna presso il Teatro Falcone di Genova. Nel 1984 espone al Castello di Volpaia a Radda in Chianti e due anni dopo alla rassegna itinerante Italiana: 1950-1986 a Zaragoza, Valencia e Madrid. Nel 1988 è invitato alla XLIII Biennale di Venezia/Aperto 88.

Nel 1991 espone al XXXIV Festival dei Due Mondi di Spoleto, nel 1993 è di nuovo presente alla XLV Biennale di Venezia/ La coesistenza dell'arte, nel 1996 alla XII Quadriennale di Roma. Nel 1998 partecipa a Solstizio d'Estate 3 a Serre di Rapolano (SI) e a Sarajevo 2000 al Palais Liechtenstein di Vienna.
Nel 2002 la personale Meridiano celeste (Azione a distanza) all'Acquario Romano e nel 2004 quella dal titolo Non c'è alla Fondazione Volume! nonché la partecipazione a Cabinet desdessins al Musée d'Art Moderne di St. Etienne. L'anno dopo è presente all'Esposizione Universale Aichi, in Giappone.
Nel 2008 al MediationsBiennialPoznán e nel 2011 nella mostra Compagni di viaggio alla GalerijaMestna di Ljubljana. Nel 2013 partecipa a Anni Settanta a Roma, Palazzo delle Esposizioni e a Camere XIX presso RAM radioartemobile, Roma.
Tra le sue personali più recenti vanno ricordate quelle alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna (2013), a Zagabria in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura (2015) e all'Auditorium Parco della Musica di Roma (2016). Partecipa alle mostre A tutto tondo- Sentieri Contemporanei ad Alghero (2017), alla Biblioteca di Tutti nella Biblioteca dell'Università di Sassari (2018) e al ParkviewMuseumBeijing e Singapore (2019).
Attualmente con una personale: “orizzonte degli eventi” a cura di Zerinthia al museo Carlo bilotti, Roma.

Titolo dell’Opera: "Con la morte nel cuore"
Inaugurazione: Martedì23Novembre 2021, ore 18:00
Durata:23 Novembre – 27novembre 2021
Sede: Art Food and Wine, Via Cairoli, 63 - Roma.
[email protected] 3356591992
Orari dello Spazio espositivo: 16:30/ 20:00solo su appuntamento.