In contemporanea

Rivoli - 26/12/2011 : 26/12/2011

Il 26 dicembre quattro istituzioni regalano l'Arte Contemporanea.

Informazioni

Comunicato stampa

A Santo Stefano i Musei sono aperti
in CONTEMPORANEA
Il 26 dicembre quattro istituzioni regalano l'Arte Contemporanea


Lunedì 26 dicembre, in occasione della Festività di Santo Stefano, quattro istituzioni torinesi di arte contemporanea - Castello di Rivoli, GAM, Fondazione Merz e Fondazione Sandretto Re Rebaudengo - rimarranno eccezionalmente aperte con ingresso gratuito.

Gli spazi espositivi apriranno le porte ai visitatori, offrendo un regalo speciale a coloro che l'arte la guardano e la vivono, ma anche a chi ancora la deve scoprire, con l'obiettivo di ricordare l'importanza della cultura



Durante le vacanze natalizie, la festa di Santo Stefano potrà diventare quest'anno un'occasione per una full-immersion tutta all'insegna del contemporaneo.
Attraverso differenti proposte, ad ingresso gratuito, i musei intendono coinvolgere il pubblico torinese e i numerosi turisti in visite guidate dedicate e in visite effettuate con i mediatori culturali, offrendo gli strumenti adeguati per avvicinarsi all'arte del nostro tempo.

L'iniziativa nasce dalla volontà delle quattro istituzioni di continuare a collaborare su un progetto comune, per sostenere il valore dell'arte contemporanea e per rendere i musei sempre più luoghi accessibili a tutti dove poter conoscere e approfondire i temi trattati dagli artisti di oggi, gli interpreti della nostra società.

Le mostre da visitare:

• Al Castello di Rivoli dalle ore 10 alle ore 19.
- Arte Povera International. Rassegna parte del progetto Arte Povera 2011, curata da Germano Celant e Beatrice Merz propone, nelle sale della residenza sabauda, le opere storiche dei protagonisti del movimento messe a confronto con altrettanti capolavori di artisti della scena internazionale dell'epoca.
- LUIGI ONTANI. RivoltArteAltrove. Nell’ambito del progetto Le scatole viventi / The Living Boxes a cura di Andrea Bellini il Castello di Rivoli presenta la mostra personale di Luigi Ontani RivoltArteAltrove. Eclettico e inventivo, pioniere della performance e della video arte, Luigi Ontani si è confrontato con vari mezzi espressivi affrontando numerose tematiche, dal citazionismo colto fino alla cultura popolare.
- RUSSIAN COSMOS. Il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e il Multimedia Art Museum Moscow, nell’ambito del programma di scambio 2011 Anno della Cultura e della Lingua italiana in Russia e della Cultura e Lingua russa in Italia organizzano e presentano la mostra RUSSIAN COSMOS. La mostra include opere di artisti russi dalla avanguardie storiche a quelle di giovani protagonisti della scena contemporanea.

Visite guidate gratuite per il pubblico alle mostre alle ore 11, 15 e 18. Visita guidata gratuita alla Residenza Sabauda alle 16.30. Promozione speciale con sconti al Bookshop del Museo dal 20 al 50%.

• Alla GAM dalle ore 10 alle ore 18.
- James Brown. Firmament. La mostra dedicata all’artista americano James Brown presenta, per la prima volta in Italia, la serie Firmament realizzata tra il 2007 e il 2010. Con questa mostra la GAM inaugura “Dialoghi”, un nuovo progetto espositivo sulle proprie collezioni permanenti, aprendo un dialogo con artisti affermati e attivi sulla scena contemporanea internazionale.
- La seconda tappa del progetto Vitrine. Con gli occhi chiusi a cura di Luigi Fassi, vede la partecipazione di Gianluca e Massimiliano De Serio, (1978) che presentano il lavoro Looking for Luminiţa. Opera inedita presentata per la prima volta alla GAM.
- Saroni: decifrare l’invisibile. Un’importante donazione per il Gabinetto Disegni e Stampe della GAM diviene occasione per ricordare in Wunderkammer l’ultima stagione dell’attività artistica di Sergio Saroni, figura di primo piano nel panorama artistico torinese del Novecento.

Visita guidata gratuita alla galleria dedicata al tema dell’Informazione alle ore 15 e a seguire visita guidata alla mostra James Brown (ore 16). Per info: www.gamtorino.it
INFO e prenotazioni visita guidata: tel. 011 4429546-7 (da lun a ven ore 9.30-16.30).

• Alla Fondazione Merz dalle ore 11 alle ore 19.
- Simon Starling. The Inaccessible Poem. Un progetto espositivo concepito da Simon Starling, con i lavori di Mario Merz, Sture Johannesson, James Nasmyth & James Carpenter, Faivovich & Goldberg e Simon Starling. A cura di Maria Centonze. L’artista inglese ricostruisce l’evoluzione nei secoli del rapporto dell’arte con la scienza, tra informazione e speculazione filosofica, realtà e finzione, originale e copia, proiezione e desiderio.

Visite guidate gratuite per il pubblico. Non è necessaria la prenotazione.
Per info: Fondazione Merz Via Limone 24 Torino - www.fondazionemerz.org - tel. 011 19719437

• Alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo dalle ore 14 alle ore 19.
- Un'Espressione Geografica. Unità e Identità dell’Italia attraverso l’Arte Contemporanea. La mostra (fino all'8 gennaio 2012) è organizzata per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia. Curata da Francesco Bonami, presenta le opere di venti artisti stranieri, ognuno ispirato da una regione d'Italia.
- Mostra personale di Andrea Salvino. L'artista espone una selezione di quaranta opere su carta, di piccolo e medio formato, realizzate nell'arco degli ultimi anni.

I mediatori culturali d'arte saranno a disposizione per accompagnare i visitatori nella visita. Via Modane 16 Torino www.fsrr.org tel. 011 3797600