(Im)permeabili

Torino - 27/10/2018 : 27/11/2018

La mostra attraverso l'accostamento di sensibilità uniche, intende costruire un dialogo, fra artisti del mainstream e artisti irregolari (cosiddetti outsider), italiani e internazionali, per una riflessione condivisa sulla permeabilità dei confini tra diverse espressioni artistiche, tra salute e malattia, tra “normalità” e “follia”, tra una cultura e l'altra, per valorizzare la diversità di cui ognuno di noi è portatore.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA GLI ACROBATI
  • Indirizzo: Via Ornato 4 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 27/10/2018 - al 27/11/2018
  • Vernissage: 27/10/2018 ore 18.30
  • Curatori: Roberto Mastroianni, Tea Taramino
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: INAUGURAZIONE sabato 27 ottobre Palazzo Barolo (cantine) _ Via Corte d'Appello, 20 ore 16,00 Housing Giulia _ Via Francesco Cigna, 14/L ore 17,30 Galleria Gliacrobati _ Via Ornato, 4 ore 18,30
  • Patrocini: A cura di Roberto Mastroianni e Tea Taramino, in collaborazione con Francesco Sena

Comunicato stampa

La mostra attraverso l'accostamento di sensibilità uniche, intende costruire un dialogo, fra artisti del mainstream e artisti irregolari (cosiddetti outsider), italiani e internazionali, per una riflessione condivisa sulla permeabilità dei confini tra diverse espressioni artistiche, tra salute e malattia, tra “normalità” e “follia”, tra una cultura e l'altra, per valorizzare la diversità di cui ognuno di noi è portatore.
Durante la prima tappa della mostra, in tre sedi torinesi, sarà possibile seguire performance, incontri, laboratori e workshop adatti a tutti e a partecipazione gratuita


La seconda tappa, ad aprile, presso la galleria StudioDieci di Vercelli prevede una mostra in dialogo con artisti del luogo e incontri con le scuole.
Tali scambi hanno l’obiettivo di portare la disabilità e il disagio psichico fuori dall’isolamento, focalizzando l’attenzione sulle capacità, di ogni singolo autore, e non sulle mancanze o le patologie.