Imagine: ritorno al futuro

Parma - 15/02/2014 : 15/03/2014

Gli Artisti scelti per questa mostra hanno saputo rappresentare in maniera significativa il Vintage degli anni ’60, ’70 e ’80.

Informazioni

  • Luogo: L'ART GALLERY
  • Indirizzo: b.go San Vitale 3 - Parma - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 15/02/2014 - al 15/03/2014
  • Vernissage: 15/02/2014 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dal Lunedi al Sabato 10.00 – 13.00 e 16.00 – 19.30 (giovedi e festivi su appuntamento)

Comunicato stampa

L’ArtGallery di Borgo San Vitale, 3 Parma, è lieta di invitarVi allla mostra “IMAGINE: ritorno al futuro” collettiva d’arte contemporanea che raccoglie opere di tre artisti: Giorgio Armani, Paolo De Cuarto e Davide Forleo.

Gli Artisti scelti per questa mostra hanno saputo rappresentare in maniera significativa il Vintage degli anni ’60, ’70 e ’80.
La mostra sarà accompagnata da un ricco catalogo con testi critici curati da E.A.C. di Achille Bonito Oliva e Umberto Scrocca, Camilla Mineo ed Emma Pirozzi.
Inaugurazione
Sabato 15 Febbraio 2014 alle ore 18.00



Durante l’inaugurazione musica dal vivo di Ichinen duo feat Leonardo Danani


Vintage è un attributo che definisce le qualità ed il valore di un oggetto o di un’immagine realizzata almeno vent’anni prima del momento attuale e può altresì essere riferito a secoli passati senza necessariamente essere circoscritto al XX secolo. Gli oggetti definiti vintage sono considerati oggetti di culto per differenti ragioni tra le quali le qualità superiori con cui sono stati prodotti, se confrontati ad altre produzioni precedenti o successive dello stesso manufatto, o per ragioni legate a motivi di cultura o costume.

Proprio la cultura ed il costume sono alla base del progetto de L’ArtGallery di Parma: la cultura delle immagini dove il ricordo onirico diviene materia ed uso della tecnologia nelle opere di Paolo De Cuarto e Davide Forleo ed il costume viene raccontato attraverso le opere di Giorgio Armani.

E’ una mostra trasversale nello spirito e nella volontà interdisciplinare di stupire con la delicatezza espressiva delle opere degli artisti attentamente selezionati.

Le immagini che portiamo nei nostri ricordi, che animano inconsapevolmente il nostro agire, sono in tutti i luoghi della nostra vita: nei muri delle città interpretati da Paolo De Cuarto, così come nella forza del messaggio del mondo parallelo di Davide Forleo e nella raffinatezza dei bozzetti degli abiti di Giorgio Armani.

Siamo quello che i nostri ricordi ci dicono di essere stati, IMMAGINIAMO un ritorno futuro per sentirci a casa, per assaporare con la nostalgia del ricordo chi siamo.

E.A.C. di Achille Bonito Oliva e Umberto Scrocca.