Il viaggio di Carlo Levi

Torino - 02/04/2022 : 02/05/2022

Mercato Centrale di Torino celebra la figura del grande intellettuale piemontese in occasione dei 120 anni dalla sua nascita con un progetto espositivo che narra il viaggio di una vita a cura del Prof. Piernicola Maria Di Iorio.

Informazioni

  • Luogo: MERCATO CENTRALE TORINO
  • Indirizzo: Piazza della Repubblica - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 02/04/2022 - al 02/05/2022
  • Vernissage: 02/04/2022 ore 12
  • Curatori: Piernicola Maria Di Iorio
  • Generi: fotografia, fumetti, cinema
  • Orari: Gli orari delle visite guidate: 2 aprile: dalle 14:30 alle 18:00; 3 aprile: dalle 10:00 alle 18:00.

Comunicato stampa

Lo scrittore torinese Carlo Levi è una delle voci più significative del Novecento italiano. Conosciuto principalmente per l’opera “Cristo si è fermato a Eboli”, ha contribuito a rendere nota la questione meridionale, raccontando la realtà di un Sud che ha avuto modo di conoscere direttamente. Lo scrittore, infatti, fu arrestato nel 1934 per via della sua attività antifascista, per poi essere arrestato e mandato al confino in Basilicata, prima a Grassano e successivamente ad Aliano, dove scelse di essere sepolto

Da questa sua esperienza nacque il romanzo, dal quale nel 1979 è nato anche un adattamento cinematografico diretto da Francesco Rosi e con protagonista Gian Maria Volontè.

Nel mese di aprile, al Mercato Centrale Torino si svolgeranno più iniziative in omaggio a una figura così rappresentativa e importante per la letteratura italiana. Sabato 2 aprile alle 12:00 si terrà un incontro con dibattito aperto al pubblico, alla presenza di numerosi ospiti e incentrato sul grande lascito culturale di Levi e della sua opera principale. A seguire, sarà possibile degustare una serie di prodotti lucani insieme ad alcune specialità degli artigiani.

Dal 2 aprile la mostra dedicata a Carlo Levi, che sarà nelle ghiacciaie e aperta fino al 2 maggio, sarà ufficialmente aperta al pubblico. Tutti i weekend sarà possibile prenotare dei tour guidati gratuiti della mostra e delle ghiacciaie, per info e iscrizioni: [email protected]
Il dibattito

Il 2 aprile alle 12:00 si terrà l’evento inaugurale del mese di attività legate all’autore piemontese, a partire dal dibattito “Da Torino ad Aliano, l’eredità di Carlo Levi”, incentrato sulla sua eredità umana e letteraria, frutto della contemplazione di una realtà controversa e aspra ma tanto cara allo scrittore. Il dibattito sarà moderato da Umberto Montano, Presidente di Mercato Centrale, alla presenza del fumettista Sergio Staino – autore delle strisce “Quando Jesus non si fermò a Eboli”-, l’accademico e saggista Stefano Levi della Torre e Daniela Fonti, presidente della Fondazione Carlo Levi. Ci saranno anche gli interventi di Luigi De Lorenzo, sindaco di Aliano, Domenico Bennardi, sindaco di Matera, Piero Marrese, presidente della Provincia di Matera, Stefano Lo Russo, sindaco di Torino, e Vito Bardi, presidente della Regione Basilicata.

Al termine del dibattito, sarà possibile visitare la mostra allestita nelle antiche ghiacciaie e degustare alcune specialità lucane abbinate alle bontà degli artigiani del Mercato.

Nella giornata inaugurale della mostra, dalle 16:00 alle 17:00, sarà possibile assistere ad un concerto di arpe viggianesi. Il comune di Viggiano, in Basilicata, è conosciuto per la creazione e l’utilizzo di questo strumento, che si differenzia dall’arpa classica per dimensioni e per l’assenza di pedali.
La mostra

Il Mercato Centrale Torino apre le porte a una mostra dedicata a Carlo Levi, per celebrare i 120 anni dalla nascita dello scrittore torinese. Partendo dalla sua opera più celebre, “Cristo si è fermato a Eboli”, al Mercato sono raccolti i suoi adattamenti e riadattamenti filmografici, fotografici e fumettistici. A 100 anni dalla nascita del grande regista Francesco Rosi, uno spazio della mostra sarà dedicato proprio a lui e alle riprese del film “Cristo si è fermato a Eboli”. All’interno della ghiacciaia più grande, sarà possibile vedere le strisce di “Quando Jesus non si fermò a Eboli” di Sergio Staino, nella mostra saranno presenti anche dei ritratti di Carlo Levi, reportage di fotografi nazionali ed internazionali.

Gli orari delle visite guidate:

2 aprile: dalle 14:30 alle 18:00;
3 aprile: dalle 10:00 alle 18:00.

Gli eventi a tema

Nel corso del mese si terranno altri eventi a tema, tra proiezioni, letture ed esibizioni di musica dal vivo. Di seguito il calendario degli appuntamenti.

Venerdì 8 aprile alle 19:30 | Letture di Franco Arminio, paesologo, poeta, scrittore e regista italiano, sui paesaggi e sul festival di Aliano, La Luna e i Calanchi – nella ghiacciaia piccola;
Martedì 12 aprile alle 19:00 | Proiezione del film Cristo si è fermato a Eboli di Francesco Rosi – nello Spazio Fare;
Giovedì 14 aprile alle 19:30 | Viaggio teatrale nella storia degli scrittori lucani a cura dell’attore e regista teatrale Ulderico Pesce – nella ghiacciaia piccola;
Martedì 19 aprile alle 19:30 | Viaggio nella tradizione gastronomica della Lucania interiore, a cura del GAL Lucania Interiore – al Cocktail Bar;
Martedì 26 aprile alle 19:00 | Proiezione del film “Lucus a lucendo. A proposito di Carlo Levi”, con i registi Enrico Masi e Alessandra Lancellotti – nello Spazio Fare;
Giovedì 28 aprile alle 20:00 | Esibizione live di musica folkloristica lucana – nella piazza del Mercato.