Il Museo oggi

Milano - 08/11/2011 : 08/11/2011

Un incontro dedicato alla situazione dei nostri musei in questa fase di crisi economica, dal titolo "Il Museo oggi. Storia di una crisi annunciata e ipotesi di salvataggio".

Informazioni

Comunicato stampa

Paolo Biscottini, direttore del Museo Diocesano, ha segnalato come l'effetto combinato dei cambiamenti sociali, con la perdita di interesse per i valori culturali, e della crisi economica, con il taglio dei finanziamenti pubblici e il ridursi dei contributi dei privati, comporta di dover rinunciare alla qualità cui molti musei avevano puntato e inventarsi necessariamente modalità di gestione differenti


Facendo riferimento al suo articolo sono poi intervenuti su Arcipelago Milano del 5 ottobre
Lucia Toniolo, vicepresidente del Centro per la conservazione e valorizzazione dei beni culturali del Politecnico di Milano, Emanuela Daffra, direttore dei S ervizi educativi della Pinacoteca di Brera e Carlo Bertelli, già soprintendente per i Beni artistici e storici per la Lombardia e soprintendente della Pinacoteca di Brera. (clicca qui)
Ciascuno a partire dalla proprie competenze ed esperienze ha interpretato questa cruciale situazione e avanzato proposte che in parte coincidono e in parte si integrano: dalla necessità di attuare politiche per favorire la frequentazione dei musei al coordinamento dei programmi a scala cittadina e territoriale, dal coinvolgimento dei privati con modalità strutturate e i dovuti controlli, al dialogo paritario tra specialisti finalizzato a riconsiderare la forma del museo a cui siamo abituati, dal rifiuto di pratiche di marketing e comunicazione separate dai contenuti alla costituzione di un tavolo di lavoro che chiami la società civile a farsi carico delle proprie r esponsabilità e che, in vista dell'Expo 2015, si proponga di valorizzare il nostro sistema museale. Iniziativa, quest'ultima, già avviata nell'ambito del progetto Expo Diffusa e Sostenibile e che ci proponiamo di rilanciare con il prossimo incontro.

Oltre a Paolo Biscottini, abbiamo pensato di invitare a confrontarsi, Stefano Baia Curioni, direttore della laurea Specialistica di Economia per l'arte e la cultura della Bocconi, Giacinto Di Pietrantonio, direttore della Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo e Aldo Bassetti, presidente della Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi.
Come di consueto, io introdurrò brevemente e coordinerò gli interventi chiedendo agli invitati di essere concisi per consentire anche al pubblico di esprimersi.