Il mondo che non c’era. L’arte precolombiana nella Collezione Ligabue

Rovereto - 30/09/2016 : 06/01/2017

Vita, costumi e cosmogonie delle culture Meso e Sudamericane prima di Cristoforo Colombo, raccontati attraverso circa 200 opere d’arte.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO FAUSTO MELOTTI - PALAZZO ALBERTI POJA
  • Indirizzo: Corso Bettini 41 - Rovereto - Trentino-Alto Adige
  • Quando: dal 30/09/2016 - al 06/01/2017
  • Vernissage: 30/09/2016 ore 11.30 su invito
  • Generi: archeologia
  • Orari: Da martedì a domenica mattino ore 9.00 - 12.00, pomeriggio ore 15.00 -18.00. Lunedì chiuso. Giorni di chiusura per festività: 1° gennaio, 5 agosto (festa patronale della città di Rovereto), 1° novembre, 25 dicembre.
  • Biglietti: Biglietto d'ingresso al Museo Civico di Rovereto comprende: > la visita alle sale espositive del Museo Civico di Rovereto (Palazzo Parolari, Borgo Santa Caterina 41), al Planetario e al LEIS (Lego Education Innovation Studio) > la visita a uno dei siti presenti sul territorio gestiti dal Museo Civico Intero: euro 5.00. Ridotto (da 6 a 18 anni, oltre 60 anni, disabili, comitive): euro 3.00. Gruppi (minimo 10 persone), con visita guidata su prenotazione: euro 5.00. Scuole, solo ingresso: euro 2.00 a studente. Gratis fino a 5 anni e abbonati al Museo.
  • Uffici stampa: VILLAGGIO GLOBALE

Comunicato stampa

Arriva al Museo Civico di Rovereto, dopo il successo di Firenze, la grande mostra promossa dalla Fondazione Giancarlo Ligabue che ci
fa conoscere “Il mondo che non c’era. L’arte precolombiana nella Collezione Ligabue”.
Vita, costumi e cosmogonie delle culture Meso e Sudamericane prima di Cristoforo Colombo,
raccontati attraverso circa 200 opere d’arte. Dagli Olmechi ai Maya, dagli Aztechi ai Tairona

Dalla cultura Chavin, Tiahuanaco e Moche, fino agli Inca