Ignacio Maria Coccia – Assalto al moro

Ascoli Piceno - 30/03/2013 : 27/04/2013

L’idea nasce dal desiderio di raccontare il fascino che si cela dietro la rievocazione storica della Quintana di Ascoli Piceno (Marche), un evento che ogni anno richiama migliaia di turisti e che ogni cittadino ascolano vive con passione e partecipazione.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO NOVA DEA
  • Indirizzo: Largo C. Crivelli 8 - Ascoli Piceno - Marche
  • Quando: dal 30/03/2013 - al 27/04/2013
  • Vernissage: 30/03/2013 ore 18
  • Autori: Ignacio Maria Coccia
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal lunedì al sabato ore 9-13 16.30-20

Comunicato stampa

Dopo il successo della personale dell'artista Davide Calvaresi, PLAY WITH A DISPLAY FOR A PLACE TO STAY, prosegue la stagione espositiva dello Spazio NovaDea interno alla Libreria Prosperi di Ascoli Piceno. Verrà inaugurata sabato 30 aprile alle ore 18,00 la mostra fotografica ASSALTO AL MORO. Il palio di Ascoli, personale di Ignacio Maria Coccia, che rimarrà aperta al pubblico fino al 27 aprile 2013 (Lun-Sab, 9-13 e 16,30-19,30)


I lavori esposti sono tratti dagli scatti contenuti nell'omonimo libro realizzato nel 2012 dal fotografo insieme a Mauro Corinti, autore del video allegato, per Capponi Editore (www.capponieditore.it) di Ascoli Piceno, con testi di Guido Castelli e Bernardo Nardi. All’appuntamento sarà presente l'artista che illustrerà il suo lavoro e discorrerà con i presenti. Per l’occasione il libro potrà essere acquistato a un prezzo speciale.

L’idea nasce dal desiderio di raccontare il fascino che si cela dietro la rievocazione storica della Quintana di Ascoli Piceno (Marche), un evento che ogni anno richiama migliaia di turisti e che ogni cittadino ascolano vive con passione e partecipazione. L’intento principale è quello di condurvi, accompagnati da immagini e video che esaltano la magia dell’evento, in quella parte di “vita quintanara” spesso sconosciuta ai più.

Ignacio Maria Coccia nato a Madrid nel 1974, frequenta nel 1998 l’istituto Europeo di Design di Roma. Nello stesso anno decide di dedicarsi al reportage sociale e tra il 1998 ed il 2000 realizza una serie di reportage nell’Est Europa, dove tornerà spesso. Nel 2003 entra a far parte dell’agenzia Grazia Neri, storica agenzia Italiana, oggi non più esistente. Nel corso di questi ultimi anni è stato impegnato in alcuni importanti progetti all’estero tra cui: Ucraina, Kosovo, Albania, Tunisia, Croazia ed Ungheria. IMC pubblica con continuità in importanti riviste Italiane: “IO Donna” del Corriere Della Sera, “IL” Magazine del Sole 24 ore, L’Espresso, Vanity Fair, Panorama, “SportWeek” della Gazzetta dello Sport.