Ian Davenport / Alberto Di Fabio – Route 66

Monza - 15/12/2012 : 31/01/2013

All’interno della sede espositiva di Monza sarà possibile analizzare un selezionato gruppo di 10 opere realizzate da due fra i più importanti artisti del panorama internazionale, membri a pieno titolo di quella generazione di operatori estetici nati attorno al 1965 e comunemente raccolti sotto l’etichetta di “Neo-concettuali”.

Informazioni

  • Luogo: LUCA TOMMASI
  • Indirizzo: Via Leonardo Da Vinci - Monza - Lombardia
  • Quando: dal 15/12/2012 - al 31/01/2013
  • Vernissage: 15/12/2012 ore 17
  • Autori: Alberto Di Fabio, Ian Davenport
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: dal martedì al sabato 16,00 / 19,00 (festivi esclusi) e domenica su appuntamento
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Monza, 06 dicembre 2012 - LUCA TOMMASI è lieto di presentare l’esposizione dal titolo Route 66 mirata a confrontare il lavoro di IAN DAVENPORT e ALBERTO DI FABIO. All’interno della sede espositiva di Monza sarà possibile analizzare, fino al 31 gennaio, un selezionato gruppo di 10 opere realizzate da due fra i più importanti artisti del panorama internazionale, membri a pieno titolo di quella generazione di operatori estetici nati attorno al 1965 e comunemente raccolti sotto l’etichetta di “Neo-concettuali”


La mostra e il relativo catalogo, con un testo critico di Marco Marelli, nascono dall’idea di Luca Tommasi di mettere a confronto il lavoro di Ian Davenport e Alberto Di Fabio al fine di evidenziare i temi comuni che, sotto la spinta di omologhe influenze di natura alto culturale e tecnologico-materiale, si trovano ad affrontare i due artisti.
Aspetto scientifico nelle opere d’arte, utilizzo di un coefficiente di spettacolarizzazione e propensione verso la ricerca astratta toccano in maniera comune il percorso creativo di Davenport e Di Fabio inserendo le rispettive produzioni al centro delle problematiche artistiche che occupano il panorama internazionale della ricerca estetica negli anni novanta.
All’interno della galleria saranno presenti due dipinti su alluminio, provenienti dall’ultima serie di opere realizzate da Davenport, e un nucleo di lavori su carta che nascono delle ricerche intraprese dall’artista inglese attorno alle problematiche della rappresentazione cromatica del suono. Al fianco di queste opere troverà posto una serie di lavori su tela e su carta che propongono al pubblico le tematiche principali trattate da Alberto Di Fabio dalla fine degli anni ottanta a oggi.
Biografie
Ian Davenport è nato a Sidcup, nella periferia a Sud Est di Londra, nel 1966. Vive e lavora fra New York e la capitale inglese. Diplomatosi nel 1988 presso il Goldsmiths College partecipa in quello stesso anno alla mostra inaugurale della YBA, Freeze. Nel 1990 tiene la sua prima mostra personale e viene invitato al The British Art Show. Nel 1991 viene nominato per il Turner Prize. Le sue opere sono esposte presso prestigiose sedi pubbliche quali la Tate Gallery di Londra, la Weltkunst Collection di Zurigo ed il Dallas Museum of Art in Texas.
Alberto Di Fabio è nato ad Avezzano, in provincia dell’Aquila, nel 1966. Vive e lavora tra Roma e New York. Dopo aver frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Roma esordisce con la sua prima mostra personale presso la Galleria Bonomo nel 1989 per poi entrare nella “scuderia” di Larry Gagosian a New York.. Dopo aver preso parte a importanti esposizioni nazionali e internazionali, vince nel 2010 il Premio acquisto alla sessantunesima edizione del Premio Michetti e nel 2012 la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma organizza, presso i suoi spazi, la mostra personale Alberto Di Fabio. Realtà parallele a cura di Pierpaolo Pancotto e Angelandreina Rorro