I Film di Andrea Bezziccheri/Franco Losvizzero

Roma - 05/03/2019 : 26/03/2019

Per la prima volta vengono presentati in uno stesso spazio, uno a settimana, i 4 lungometraggi di Andrea Bezziccheri, in arte Franco Losvizzero.

Informazioni

Comunicato stampa

I Film di Andrea Bezziccheri/Franco Losvizzero

Rassegna a cura di Bruno Di Marino

Tutti i Martedì di Marzo 2019 | MUSEO MACRO ASILO


Per la prima volta vengono presentati in uno stesso spazio, uno a settimana, i 4 lungometraggi di Andrea Bezziccheri, in arte Franco Losvizzero. Una contaminazione tra video-arte e cinema per raccontare il mondo onirico e la ricerca dietro le sue sculture meccaniche, la sua pittura e le sue performance

Due anime: una da filmaker e l'altra da artista-visivo, vengono riunite nel cinema/auditorium (total red) del Museo MACRO ASILO di Giorgio de Finis; nessun luogo poteva essere piú adatto del Museo d’Arte Contemporanea di Roma per raccogliere in 4 appuntamenti, uno a settimana, ogni martedì, per tutto il mese di Marzo 2019, il lavoro di uno sperimentatore che taglia trasversalmente la definizione di arte-visiva.


Mart. 5 Marzo CIRCONUDO h 16.00 a seguire il video-clip How To Save Your Life di Viola (Violante Placido) Vincitore del Video Clip Film Festival e del Festival di Ravello

Mart. 12 Marzo OSCAR NIEMEYER - L'architettura è nuda h 18.00 a seguire ZZ e Picchio e Pacchio i due eroi della pallavolo. Con Claudio Santamaria.

Mart. 19 Marzo IL GRANDE SOGNO DI UN NANO + Corti h 18.00

Mart. 26 Marzo N.VARIAZIONI h 18.00


MUSEO MACRO ASILO, Via Nizza, 138 Roma

A seguire dibattito


Due film-documentari e due di finzione, rispettivamente sul circo, sull'architettura, sul sogno e sui rapporti umani. Nel 2008, nell’ambito del Festival Int. del Film di Roma, veniva presentato all'Ambasciata Brasiliana il suo secondo film-documentario su Oscar Niemeyer, che incassava oltre a tre repliche non previste, dato il grande afflusso di pubblico, una lettera personale dal presidente Lula che ringraziava "per l'amore e la cura" usato nel presentare il Brasile e il suo popolo. Oscar Niemeyer è considerato il maestro dei piú grandi architetti contemporanei come Fuksas, Renzo Piano, Zaha Hadid, nonché allievo diretto di Le Corbusier. Con N.Variazioni è Vincitore nel 2009 del Festival Internazionale del Film di Roma nella sez.sperimentale Fish Eye e del Premio 35mm. Con Luca Maria Patella (che ha anche scritto uno degli episodi), Violante Placido, Gabriele Mainetti e tanti altri).


CIRCONUDO

Un avvicinamento progressivo ci fa prima conoscere, sviscerare e rielaborare l’argomento da sempre al centro dell’esperienza surreale, non solo cinematografica, che sin da piccoli ci sconvolge, ci emoziona, ci fa sognare. Un viaggio attraverso il circo, attraverso il sogno; un viaggio nell’inconscio alla scoperta della parte più intima del bambino che è in ognuno di noi.

Il dietro le quinte di un oasi di poesia in disfacimento che fonda la sua struttura sulla passione, la risata, l’amore per un lavoro che sembra un gioco anzi una missione!

Con: Alejandro Jodorowsky, Moira Orfei, Violante Placido, Fiorenza Fratellini, Patch Adams e la famiglia Togni. Musiche: Simone Cristicchi, Gabriele Mainetti, Viola (Violante Placido), Diego Buongiorno e Marco Di Teodoro.

Bomba Production, Italia 2006, 104’


OSCAR NIEMEYER - L'architettura è nuda

Un giovane architetto in un viaggio al centro del Brasile e al centro di se stesso cerca di dare una risposta alla domanda “Che cos’è la bellezza?”. Tra i vari "maestri" incontrerà "il grande saggio". Riconosciuto come il più grande architetto del mondo, personalità di spicco della cultura contemporanea, giunto al suo centesimo compleanno, Niemeyer non smette di stupire con i suoi nuovi lavori, con la sua lucida lettura dell' "essere umano" contemporaneo e del cosmo. Un viaggio nel Brasile che fa scuola per progresso scientifico e filosofico, oltre che architettonico. Musiche originali di Gabriele Mainetti.

Bomba Production, Italia 2008, 104’


IL GRANDE SOGNO DI UN NANO

Un film sperimentale, senza battute, tra la video-arte e il sogno lucido Jodorwskiano. Un viaggio nell’inconscio di un piccolo uomo che sogna alla grande. Un film premiato a Locarno e che con gli abiti del Vangelo Secondo Matteo di P.P.Pasolini ci riporta ad un tempo in cui la ricerca era al centro dell’attenzione anche del mercato. Realizzato a 4 mani con Matteo Basilè nel 2006 è anche l’inizio di un percorso di sperimentazione e contaminazioni mai esaurite! Viene proiettato in Italia per la prima volta. Con: Federico D’Anna, Lory White, Pepita Cianfoni e Sara Sartini.

Bomba Production, Italia 2006, 50’


N.VARIAZIONI

12 coppie al risveglio in camere d’albergo contemporanee. Solo 8 battute ripetute 11 volte, con un solo fine: trovarsi. Lo specchio e il suo doppio, l’individuo e il suo male più contemporaneo: la solitudine; meccanismi ad orologeria dell’ultimo millennio.

Con: Luca Maria Patella, Violante Placido, Gabriele Mainetti, Duccio Giordano, Miryam Catania, Marco Bonini, Elena Russo, Roberto Zibetti, Haidee Borelli, Pepita Cianfoni, Federico D'Anna, Chiara Ricci, Veronica Mainetti, Alessandra Bellini, Davide Devenuto, Giorgio Caputo, Valentina Beotti, Valentina Cenni, Elodie Treccani, Gennaro Diana, Massimiliano Violante, Perluigi Coppola.

Bomba Production, Italia 2009, 105’


Info e trailers su:

www.francolosvizzero.net

Una Bomba production in collaborazione con Laser Film, Grisoo Media e Geco Ambiente

*Ad ogni proiezione è prevista la presenza dell’autore, di parte del cast e un introduzione da parte del critico cinematografico Bruno Di Marino.

** Parcheggio presente sotto la struttura.

***Entrata gratuita ad esaurimento posti.