I disegni giovanili di Le Corbusier. 1902-1916

Mendrisio - 19/09/2020 : 24/01/2021

La mostra sui disegni giovanili di Le Corbusier al Teatro dell'architettura di Mendrisio.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO DELL'ARCHITETTURA
  • Indirizzo: 6850 Mendrisio - Mendrisio
  • Quando: dal 19/09/2020 - al 24/01/2021
  • Vernissage: 19/09/2020 no
  • Autori: Le Corbusier
  • Curatori: Danièle Pauly
  • Generi: disegno e grafica
  • Orari: martedì / mercoledì / giovedì / venerdì: ore 14.00-18.00 | sabato / domenica: ore 10.00-18.00
  • Biglietti: Intero: CHF/Euro 10.- | Ridotto: CHF/Euro 7.-
  • Patrocini: Mostra promossa da Fondazione Teatro dell’architettura
  • Uffici stampa: DDL STUDIO

Comunicato stampa

Dal 19 settembre il Teatro dell'architettura Mendrisio presenta la mostra “I disegni giovanili di Le Corbusier. 1902-1916” promossa dalla Fondazione Teatro dell’architettura, con la collaborazione dell’Accademia di architettura dell’Università della Svizzera italiana a Mendrisio



L’ampia rassegna, con più di ottanta disegni originali inediti provenienti da collezioni private e pubbliche svizzere e con numerose riproduzioni di disegni provenienti dalla Fondation Le Corbusier di Parigi, è stata organizzata in occasione della pubblicazione del primo volume del Catalogue raisonné des dessins de Le Corbusier, curato da Danièle Pauly, edito da AAM-Bruxelles in coedizione con la Fondation Le Corbusier e con il contributo della Fondazione Teatro dell'architettura di Mendrisio.

I DISEGNI DI LE CORBUSIER: LA MOSTRA
La mostra, a cura di Danièle Pauly, è dedicata ai disegni che il giovane Le Corbusier eseguì tra il 1902 e il 1916: dall’anno del suo ingresso nell’Ecole d’arts appliqués di La Chaux-de-Fonds, a quello che precede il suo definitivo trasferimento in Francia e l’avviamento dello studio d’architettura a Parigi.

La quasi totalità dei disegni esposti appartiene a collezioni private e pubbliche svizzere e sono in gran parte inediti: il pubblico avrà così per la prima volta l’opportunità di conoscere un eccezionale corpus di documenti rari. Completa la mostra una serie di riproduzioni di disegni originali e di carnet di viaggio eseguiti da Le Corbusier nello stesso periodo.

L’esposizione racconta il percorso che ha determinato la nascita di una vocazione che il giovane Charles-Edouard Jeanneret, il futuro architetto Le Corbusier (1887-1965), pensava all’inizio essere quella di pittore.

LA MOSTRA SU LE CORBUSIER A MENDRISIO: LE SEZIONI
La mostra si articola in più sezioni: dagli anni di formazione scolastica - caratterizzata da meticolosi disegni a matita con soggetti naturalistici, piccoli acquerelli di paesaggi, studi decorativi per oggetti di artigianato con motivi Art Nouveau -, al periodo dei soggiorni nelle capitali europee, il tour in Germania e il lungo viaggio iniziatico in Oriente, fino al ritorno a La Chaux-de-Fonds, periodo durante il quale Le Corbusier insegna, intraprende l’attività di architetto, si dedica alla pittura e al disegno preannunciando la seconda fase della sua produzione artistica, dove prevarrà il lavoro di ispirazione purista.

Alle origini del mito. I disegni del giovane Le Corbusier in...

Il Teatro dell’architettura dii Mendrisio, in Svizzera, ospita una mostra che rintraccia le origini della genialità creativa di Le Corbusier. Tra disegni inediti e i carnet di viaggio del giovane Charles-Édouard Jeanneret.