Hommage

Informazioni Evento

Luogo
CRAC PUGLIA - CENTRO DI RICERCA ARTE CONTEMPORANEA
Corso Vittorio Emanuele II, 17, Taranto , Italia
Date
Dal al

Dal martedì al venerdì, dalle 17.30 alle 19.30
Sabato e festivi su appuntamento

Vernissage
10/02/2023

ore 18

Curatori
Carmelo Cipriani
Generi
arte contemporanea
Loading…

Artisti che omaggiano artisti.

Comunicato stampa

Giovedì 9 febbraio, alle ore 18, negli spazi del CRAC Puglia di Taranto (ex convento dei Padri
Olivetani XIII sec.), in corso Vittorio Emanuele II, in pieno centro storico, si inaugurerà la mostra
“Hommage. Artisti che omaggiano artisti”, a cura di Carmelo Cipriani, da un’idea di Iginio Iurilli.
Dodici artisti contemporanei pugliesi di riconosciuta fama e qualità rendono omaggio ad altrettanti
artisti defunti, anch'essi pugliesi, quasi tutti scomparsi nell'ultimo decennio, portando in mostra, oltre a
propri lavori, recenti e non, anche opere degli artisti scomparsi, contenute nella loro collezione privata
o in altre, testimonianze di rapporti umani, di sodalizi, di affinità elettive.
“Un omaggio dovuto oltre che sentito, che parte dal basso, dalle relazioni amicali nate spontaneamente
tra gli artisti - afferma il curatore della mostra Carmelo Cipriani -, un dialogo ricercato non tanto tra le
opere, adottate a metafore di rapporti concreti, quanto tra gli uomini, tra omaggiati e omaggianti, gli
uni sopravviventi nei ricordi degli altri. Da qui il titolo della mostra "Hommage" termine francese che
rimanda all'omaggio-ricordo ma che presenta anche una singolare assonanza con la parola "Homme",
ricordando che il punto di partenza di tutto è l'uomo come essere sociale, bisognoso di confronto e
relazione, di pace e serenità. Amicizie sincere che contraddicono la considerazione che nel lavoro si
sia necessariamente rivali. Non tra gli artisti, almeno non tra tutti. Conoscenze profonde, avventure
comuni, aneddoti divertenti, tutto confluisce nella mostra attraverso le opere e i racconti di chi ha
scelto di omaggiare. L'obiettivo della mostra è celebrare l'arte contemporanea pugliese – che tale è
solo per luogo di nascita degli artisti ma non per una pretestuosa regionalità delle loro ricerche – da un
punto di vista particolare, quello delle relazioni amicali, riannodando vicende personali e concordanze
di pensiero. Una mostra che non vuole essere esaustiva e che si propone come work in progress, con
inclusioni e ampliamenti futuri, tanto importanti quanto più significativi saranno i rapporti che tra gli
artisti emergeranno. L’evento infine, oltre ad essere una celebrazione degli artisti scomparsi, vuole
essere un monito alle istituzioni, troppo spesso poco attente a valorizzare gli artisti nati in Puglia. Un
invito a rileggere la storia dell’arte del territorio al di fuori di visioni localistiche, per riscoprire in essa
attitudini e propensioni internazionali”.
Dopo i due segmenti iniziali svoltisi presso il Museo Nuova Era di Bari e il Torrione Passari di
Molfetta, la mostra prosegue oggi a Taranto. Protagonisti di questa nuova tappa espositiva sono tutti
gli artisti selezionati nei seguenti abbinamenti omaggiato-omaggiante: Biagio Caldarelli-Paolo
Lunanova, Nicola Carrino-Antonio Paradiso, Mimmo Conenna-Piero Di Terlizzi, Cristiano De
Gaetano-Giuseppe Teofilo, Michele Depalma-Beppe Sylos Labini, Enzo Guaricci-Lino Sivilli,
Beppe Labianca-Francesco Granito, Vettor Pisani-Agnese Purgatorio, Adele Plotkin-Rosemarie
Sansonetti, Jolanda Spagno-Iginio Iurilli, Giuseppe Spagnulo-Giulio De Mitri, Domenico
Ventura-Vito Maiullari.
La mostra itinerante "Hommage", con questa ulteriore tappa a Taranto, ha posto le basi per consentire
la storicizzazione di un patrimonio storico-artistico latente, fatto non solo di opere ma anche di storie
fino a oggi sottaciute.
Programma per l’inaugurazione della mostra
Saluti
Dott. Fabiano Marti
Assessore alla Cultura del Comune di Taranto
Introduzione
Prof. Giulio De Mitri
Presidente Comitato scientifico CRAC Puglia
Prof. Iginio Iurilli
Ideatore della rassegna
Interventi
Prof. Carmelo Cipriani
Critico d’arte e curatore della mostra
Prof.ssa Rosemarie Sansonetti
Presidente Museo Nuova Era
Prof.ssa Isabella Battista
Critico d'arte e docente di Storia dell'arte al Liceo Artistico Pino Pascali di Bari
La mostra è promossa e ospitata dal CRAC Puglia, patrocinata da Comune di Taranto, Regione Puglia
(Assessorato Cultura, Tutela e Sviluppo Delle Imprese Culturali, Turismo, Sviluppo e Impresa
Turistica) e Università degli Studi di Bari "Aldo Moro" e in collaborazione con istituzioni territoriali e
nazionali, le associazioni Amica Sofia di Perugia, F@MU (Famiglie al Museo), Comitato per la
Qualità della Vita, Ella, Federazione Italiana delle Associazioni e Club per l'UNESCO di Taranto,
Associazione Marco Motolese, Società Dante Alighieri sezione di Taranto, Contaminazioni, Amici dei
Musei Taranto, Tarenti Cives, #Ante Litteram, Gruppo Taranto e FAI delegazione di Taranto.