Hic sunt leones

Brescia - 15/11/2019 : 06/01/2020

Percorsi nell'arte africana, dal rito al mito.

Informazioni

Comunicato stampa

Hic Sunt Leones
Percorsi nell'arte africana, dal rito al mito

CARME – MO.CA

L'Associazione Culturale C.AR.M.E

insieme con Mo.Ca ed il Comune di Brescia sono lieti di presentare:

Hic sunt leones
Percorsi nell’arte africana, dal rito al mito
da un’idea di Albano Morandi

Le mostre:

Mo.Ca – via Moretto 78, Brescia

Africa Now
15 novembre 2019 - 6 gennaio 2020
a cura di Albano Morandi e Gianvirgilio Cugini

Sguardi Italiani sul continente africano
15 novembre 2019 - 6 gennaio 2020
a cura di Renato Corsini e Carolina Zani

Inaugurazione
Venerdì 15 novembre 2019, ore 18:30

CARME – via delle Battaglie 61/1, Brescia

Regine d’Africa
15 novembre - 1 dicembre 2019
a cura di Valeria Magnoli, Ylenia Patuzzi e Federica Scolari

Inaugurazione
Venerdì 15 novembre 2019, ore 20.30



Hic sunt leones. Percorsi nell’arte africana, dal rito al mito è un progetto espositivo, scientifico e divulgativo che nasce con lo scopo di suggerire un primo percorso sulla cultura visiva africana moderna e contemporanea.

Il progetto vede la collaborazione tra l’Assessorato alla Cultura del Comune di Brescia, Mo.Ca, Ma.Co.f e C.AR.M.E., ponendosi come progetto integrato e diffuso, volto a sottolineare come la nostra città e la sua provincia abbiano da sempre una particolare attenzione per le culture del continente africano.

La mostra si articolerà in tre sezioni, due all’interno di Mo.Ca ed una a C.AR.M.E.

A C.AR.M.E., grazie ai prestiti della Fondazione Sarenco, si potranno ammirare capolavori di cinque artiste africane: il titolo della mostra, Regine d’Africa, evidenzia la scelta di artiste di prima generazione.

A Mo.Ca, la sezione Africa Now, al piano nobile della sede, vedrà una selezione di opere di artisti africani delle generazioni che recentemente stanno sviluppando una ricerca visuale fortemente orientata ai temi politici, sociali, identitari, attraverso un linguaggio di forte sperimentazione materica e di intensa vivacità pittorica; opere che, grazie anche all’interesse del mercato internazionale, sono oggi al centro di un vivo dibattito.

Una seconda sezione a MO.CA, nella sala ex Albero della vita, si articolerà in una selezione di fotografie di grandi maestri italiani dedicate al continente africano, dal titolo Sguardi italiani sul continente africano.


La mostra è resa possibile grazie alla preziosa e sostanziale collaborazione di Stelva Artist in Residence, progetto culturale di promozione artistica con sede a Lugano e a Desenzano del Garda, della Fondazione Sarenco e di alcune collezioni private e gallerie d’arte.

Il progetto si completa di appuntamenti culturali come talk e giornate di studio, oltre che di workshop didattici e performance curati da ACME Art Lab ed Ilaria Bignotti e dalla collaborazione con Artinido di Sara Maccarinelli per la realizzazione di laboratori d’arte e percorsi sensoriali per bambini.