Hi Woman! La notizia del futuro

Prato - 09/12/2021 : 27/02/2022

22 ARTISTE INTERNAZIONALI DIALOGANO CON LE OPERE DEL PRETORIO. LA MOSTRA È PROMOSSA DAL COMUNE DI PRATO - MUSEO DI PALAZZO PRETORIO.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO DI PALAZZO PRETORIO
  • Indirizzo: Piazza del Comune, 1 - Prato - Toscana
  • Quando: dal 09/12/2021 - al 27/02/2022
  • Vernissage: 09/12/2021 su invito
  • Curatori: Francesco Bonami
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dalle 10.30 alle 18.30 tutti i giorni eccetto il martedì non festivo
  • Patrocini: Promossa da Museo di Palazzo Pretorio Comune di Prato

Comunicato stampa

Hi Woman!, il saluto aggressivo che Gabriele rivolge alla Madonna, è il titolo della mostra organizzata a Palazzo Pretorio, museo che custodisce meravigliose Annunciazioni. Questa mostra si guarda bene dal voler essere una mostra sulla donna, sul femminismo o politicamente corretta. È semplicemente una mostra con 22 artiste anagraficamente donne. Essere artista è esattamente la condizione opposta a quella della Madonna. È una scelta, non un'imposizione. Non arriva un angelo che dice "Tu! Da domani sarai un'artista!". L'essere artista, a differenza della maternità, è una condizione che non ha nulla a che fare con la biologia o il destino

Gli artisti tutti, di qualsiasi orientamento sessuale siano, vorrebbero essere capaci di dare alla luce il loro redentore, ossia l'opera d'arte che può cambiare il mondo. È ciò che provano a fare le artiste in mostra. Le loro opere sono tentativi, embrioni, che fanno parte di un processo di trasformazione che accompagna l'artista tutta la vita. La vita di un artista, non importa quanto lunga sia, è una gravidanza infinita.
A Palazzo Pretorio non è stato cercato un dialogo, inevitabilmente impari da una parte e dell'altra, con le opere del museo, ma la casualità di un incontro. Le opere del museo sono gli abitanti di un villaggio, radicati nel loro contesti e nelle loro abitudini. Le opere della mostra sono viandanti che arrivano e ripartono. Ma in questo arrivo, in questo soggiorno e in questa loro ripartenza trovano l'occasione di aggiungere qualcosa al villaggio e portarsi via qualcosa per il viaggio che continueranno a fare. L'arte è continuo scambio. L'arte antica che anela di essere liberata dalla storia e l'arte contemporanea costantemente alla ricerca di una dimora fissa e di una sua storia. Hi Woman! è il saluto di chi arriva e di chi accoglie. Nel saluto c'è l'energia della scoperta e il germe della delusione, il timore di non trovare quello che uno cerca e il timore del dover ripartire. La mostra è stata pensata come un esercizio di ricerca di un'intimità perduta, quella stessa intimità che Gabriele toglie a Maria per sempre scaraventandola al centro del mondo in cambio di nulla. Nel saluto dell'Angelo c'è tutta la storia umana. L'uomo che impone la sua decisione senza possibilità di contraddittorio e la donna che viene beatificata con il dono della creazione ma privata della sua libertà di scelta. Le opere d'arte in mostra dimostrano tuttavia che libertà e creazione possono convivere assieme alla libertà di scegliere il modo e le modalità di come esprimersi al mondo. Attraverso il corpo, il gioco, la famiglia, la morte, il canto, la danza, la felicità e purtroppo anche il dolore.

Saranno in mostra a Prato le Opere di:
Irma Blank
Huma Bhabha
Koo Donghee
Marlene Dumas
Isa Genzken
Jessie Homer French
Roni Horn
Jutta Koether
Andrew LaMar Hopkins
Maria Lassnig
Babette Mangolte
Lucy McKenzie
Aleksandra Mir
Susan Philipsz
Paola Pivi
Maja Ruznic
Jenny Saville
Fiona Tan
Genesis Tramaine
Andra Ursuta,
Marianne Vitale
Lynette Yiadom-Boakye