Giuseppe Ripa – Home Ground

Spoleto - 24/06/2017 : 08/10/2017

Palazzo Collicola Arti Visive presenta GIUSEPPE RIPA, di nuovo a Spoleto dopo la personale realizzata nel 2013 lungo le sale del Piano Nobile.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO COLLICOLA ARTI VISIVE - MUSEO CARANDENTE
  • Indirizzo: Piazza Collicola, 1, 06049 - Spoleto - Umbria
  • Quando: dal 24/06/2017 - al 08/10/2017
  • Vernissage: 24/06/2017 ore 12
  • Autori: Giuseppe Ripa
  • Curatori: Gianluca Marziani
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: LUNEDÍ, MERCOLEDÍ, GIOVEDÍ E VENERDI' 10.30 - 13.00 / 15.00 - 17.30
  • Biglietti: BIGLIETTO INTEGRATO Museo Carandente | Appartamento Nobile | Mostra di Soichiro Shimizu Intero - € 6.50 Ridotto - € 4.00 (dai 15 ai 25 anni) Gratuito fino a 14 anni

Comunicato stampa

Palazzo Collicola Arti Visive presenta GIUSEPPE RIPA, di nuovo a Spoleto dopo la personale realizzata nel 2013 lungo le sale del Piano Nobile. Un ritorno che conferma la linea del direttore Marziani, deciso a coinvolgere alcuni artisti nel lungo periodo, così da sviluppare processi virtuosi di collaborazione, col fine di integrare l’autore nella metodologia dei programmi museali



Gianluca Marziani: Il museo del presente non può limitarsi alla celebrazione del valore ma deve integrare il patrimonio (Collezione, Biblioteca) a una palestra dinamica del tempo attuale… questo significa crescere una squadra di autori solidi, in linea con le strategie del direttore, sostenuti dal museo dove possibile, messi nelle condizioni di creare valore connettivo. Un museo che diventi laboratorio di sperimentazione, propulsore di senso e innovazione, un canale elaborativo con cui ripensare approcci e conseguenze.

Giuseppe Ripa, già presente nelle nostre collezioni (con un’opera) e nella sezione Fotografia della Biblioteca Carandente (con sette volumi editi da Charta), riprende un filo che avevamo teso nel 2013, quando presentammo la prima parte del ciclo SEASIDE. L’occasione è arrivata con il LABORATORIO PER LA RICOSTRUZIONE, un workshop firmato da Stefano Boeri attorno ai temi del sisma di agosto e ottobre 2016, in programma (30 giugno - 1 luglio) tra Palazzo Collicola Arti Visive e la Spoletosfera.

Il tema sismico ha stimolato l’integrazione di Ripa con l’impianto teorico del Laboratorio. L’osmosi dell’autore con il fragile paesaggio italico si trasforma nel contrappunto concettuale che evoca rituali geologici nascosti, azioni di sopravvivenza, miti e leggende, memorie ancestrali… le fotografie parlano di azioni universali, drammi condivisi, trasformazioni necessarie; non sono un semplice documento ma un’estensione della durata che ribalta la fragilità in chiaro evento metafisico.