Giuseppe Abate – Here comes the rooster

Venezia - 04/12/2021 : 04/01/2022

Per la sua prima personale alla Galleria Michela Rizzo, Giuseppe Abate propone un progetto sul pollo, la cui produzione è durata tre anni.

Informazioni

Comunicato stampa

Per la sua prima personale alla Galleria Michela Rizzo, Giuseppe Abate propone un progetto sul pollo, la cui produzione è durata tre anni.
Utilizzando materiali derivati dagli scarti della lavorazione del pollo in ambito alimentare quali ossa, sangue, gusci d'uovo e altro, l'artista presenta un corpus di opere inedite che riflettono sulla società del consumo.

Giuseppe Abate (Bari, 1987) ha ottenuto un MA presso la Central St Martins University di Londra (2020), si è laureato in Pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia (2012)

Nel 2014 è stato selezionato per il programma di residenza della Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia; dal 2016 al 2017 ha partecipato al programma di residenza Guwahati Research Program promosso da Microclima in Assam (India). Nel 2018 è stato finalista del Premio Cairo, nel 2017 vincitore del progetto grafico per Vinitaly, promosso da Artissima e Regione Piemonte. Il suo lavoro è stato esposto presso diverse istituzioni tra cui: Somerset House (Londra UK, 2021); Dutch Design Week first online show (2020); Palazzo Barolo, A Collection (Torino IT, 2019); Palazzo Mocenigo (Venezia IT, 2018); Assam State Museum (Guwahati IN, 2017).