Giovanni Pirondini – Autodasé

Viganò Brianza - 06/12/2012 : 13/01/2013

Una straordinaria capacità di rendere visi ed espressioni attraverso la pittura a olio precisa e sofisticata. Giovanni Pirondini e/é il ritratto: replicando ossessivamente il suo volto ci mostra le sue emozioni più interne, un Autosadé appunto.

Informazioni

  • Luogo: ONEOFF APPETIZER
  • Indirizzo: via XXIV Maggio 13 - Viganò Brianza - Lombardia
  • Quando: dal 06/12/2012 - al 13/01/2013
  • Vernissage: 06/12/2012 ore 19
  • Autori: Giovanni Pirondini
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: in mostra dal 6- 22 dicembre 2012, 4-13 gennaio 2013 orari: da mercoledì a domenica ore 18.30/24.00 domenica ore 11.30/14.30
  • Sito web: http://www.pirondini.it
  • Email: giovanni@pirondini.it

Comunicato stampa

Felice Terrabuio è lieto di invitarvi a
Autodasé
private confessioni
opere di Giovanni Pirondini

presentazione di
Felice Terrabuio

inaugurazione: giovedì 6 dicembre 2012 ore 19.00
ingresso libero
durante l'inaugurazione gli invitati potranno servirsi al buffet ONEOff appetizer a cifra convenzionata (10 €)

in mostra dal 6- 22 dicembre 2012, 4-13 gennaio 2013
orari:
da mercoledì a domenica ore 18.30/24.00
domenica ore 11.30/14.30

ONEOff
VIGANO’ BRIANZA
VIA XXIV MAGGIO 13
tel. 345 - 141.25.27
[email protected]
www.pierinopenati.it

Giovanni Pirondini è nato a Cosio Valtellino nel 1950, ma vive a Sondrio da anni

Ha frequentato la facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.
La sua attività artistica si divide fra la pittura e il design, per la realizzazione di raffinatissimi oggetti di arredo. Pittore da sempre, ha cominciato a esporre in collettive intorno al 1970.
Ha tenuto mostre personali a Chiavenna, al Palazzo della Provincia di Sondrio, al Museo Etnografico Tiranese, alla Galleria Etnografica PGI di Poschiavo e ha partecipato a numerose collettive tra cui:
Concorso - Mostra Lo Spluga e i trafori a Tirano, Sondrio e a Palazzo Bagatti-Valsecchi, Milano
Mostra La figura e la sua ombra a Grosio, Collettiva degli artisti delle città gemellate con Sindefingen a Sindelfingen
Rassegna itinerante di poesia e grafica Carte incise-segni nella storia a Sondrio e Coira
V biennale d'arte e vino castello di Cisterna D'Asti.
Sue opere figurano nelle collezioni della Provincia di Sondrio e della CCIAA di Sondrio e in collezioni private.
I quadri esposti in mostra(in prevalenza autoritratti, ma anche volti e figure di parenti e amici)nascono da una studio tuttora in corso sull'uso della luce e del colore nei grandi maestri della tradizione classica e contemporanea.
A testimonianza della lunga attività di ricerca dell'artista vengono esposte anche alcune grandi tele appartenenti agli anni 80-90, in cui, dietro un'apparente diversità nelle strutture narrative e nelle tecniche utilizzate, si percepisce la medesima tensione verso un equilibrio perfetto di forma, movimento e colore.

Una straordinaria capacità di rendere visi ed espressioni attraverso la pittura a olio precisa e sofisticata.
Giovanni Pirondini e/é il ritratto: replicando ossessivamente il suo volto ci mostra le sue emozioni più interne, un Autosadé appunto.