Giovanni Attili – Civita. Senza aggettivi e senza altre specificazioni

Firenze - 20/01/2022 : 20/01/2022

Giovanni Attili ne ripercorre la vicenda e ne fa rivivere il passato remoto e recente nel volume pubblicato per Quodlibet.

Informazioni

Comunicato stampa

Qual è il destino dei borghi d’Italia? Davvero non esiste alternativa tra la vetrificazione a scopo turistico e l'abbandono da spopolamento?

La storia di Civita di Bagnoregio, che nel titolo di quest'opera dismette ogni specificazione o aggettivo, emerge come emblema di una crisi sociale e territoriale che investe tutto il paese e oltre, essendo inevitabilmente connessa alle trasformazioni globali in corso.

Giovanni Attili ne ripercorre la vicenda e ne fa rivivere il passato remoto e recente nel volume pubblicato per Quodlibet. “Il borgo dell'Alto Lazio pulsa nel movimento inesorabile del divenire e della metamorfosi

È la natura della sua terra martoriata: crolli e ricostruzioni, abbandoni e ripopolamenti, legami vitali che si strappano e nuove relazioni che si annodano”.

Il volume, arricchito dalla prefazione di Giorgio Agamben, punta il dito contro la mercificazione dei centri storici e solleva l'urgenza delle questioni politiche e culturali rispetto al loro futuro.



Giovanni Attili è professore associato di Urbanistica presso la Sapienza Università di Roma, dove insegna Sviluppo sostenibile e Analisi dei sistemi urbani e territoriali. È da anni impegnato in ricerche legate all’analisi urbana e in sperimentazioni di processi progettuali capaci di favorire lo sviluppo del legame sociale con l'apprendimento e lo scambio del sapere





Winter Tales si chiuderà il 3 febbraio 2022 con un appuntamento doppio sulla strage di Ustica: incontro con Giovanni Gaggia, Quello che doveva accadere, NFC edizioni 2021, e Andrea Mochi Sismondi, Il segno di Ustica. L'eccezionale percorso artistico nato dalla battaglia per la verità, Cue Press 2021.



Tutti gli appuntamenti di Scripta sono a ingresso libero e in ottemperanza alle vigenti normative anti-covid.





____________________________________________________

Scripta. Winter tales

dicembre 2021 – febbraio 2022

Libreria Brac, Via de’ Vagellai 18/r, Firenze



direzione artistica Pietro Gaglianò

realizzato e promosso da “Associazione Scripta. L’arte a parole”



con il sostegno di

Regione Toscana – Progetto realizzato nell'ambito del Bando Toscanaincontemporanea2021

Comune di Firenze

e con il sostegno di Libreria Brac