Giorgio Morandi – Incisioni dalla collezione Luciana Tabarroni

Bologna - 28/01/2016 : 25/04/2016

Rispetto alla regola generale che prevedeva la presenza nella collezione di Luciana Tabarroni di 2-3 opere per artista, Giorgio Morandi costituisce un'eccezione, essendo presente con ben 19 incisioni.

Informazioni

  • Luogo: PINACOTECA NAZIONALE
  • Indirizzo: Via Delle Belle Arti 56 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 28/01/2016 - al 25/04/2016
  • Vernissage: 28/01/2016 ore 14
  • Autori: Giorgio Morandi
  • Curatori: Elena Rossoni, Fabia Farneti
  • Generi: personale, disegno e grafica
  • Orari: Orari in occasione di ArteFiera 29 gen 14 - 19 / 30 gen 14 - 24 / 31 gen 14 - 19 Orari dal 2 febbraio al 25 aprile mar e mer 9 - 13,30, da gio a dom 14 -19 Chiuso il lunedì (aperto festivi 28 marzo e 25 aprile e di conseguenza chiuso martedì 29 marzo)
  • Biglietti: Ingresso Euro 4,00, ridotto Euro 2,00 per possessori biglietto Arte Fiera e biglietto mostra Artefiera 40; altre riduzioni e gratuità di legge

Comunicato stampa

Rispetto alla regola generale che prevedeva la presenza nella collezione di Luciana Tabarroni di 2-3 opere per artista, Giorgio Morandi costituisce un'eccezione, essendo presente con ben 19 incisioni.
A partire dalla prima acquaforte acquistata nel 1952, la Natura morta del 1933, l'interesse per l'artista andò accrescendosi negli anni, concentrandosi soprattutto negli acquisti degli anni 1959-1968

Entrarono così a far parte della collezione diverse tipologie di stampe raffiguranti la sua evoluzione stilistica e i suoi temi privilegiati: le vedute di angoli nascosti di Bologna o delle colline nei pressi di Grizzana Morandi, le nature morte di oggetti semplici e dimessi, i mazzolini di fiori variamente composti.
La mostra costituisce il corollario dell'esposizione allestita a Palazzo Pepoli Campogrande "Percorsi di segni. Grafica italiana del Novecento nella collezione Luciana Tabarroni"

Mostra organizzata in collaborazione con Bologna Fiere in occasione di Arte Fiera e Società di Santa Cecilia Amici della Pinacoteca Nazionale di Bologna.