Gianluca Vassallo – Pubblico

Nuoro - 26/12/2012 : 06/01/2013

Il Site Specific che Vassallo ha pensato per la città di Nuoro è un progetto che mescola le carte dell’arte pubblica. L’intento dichiarato è quello di promuovere un’appropriazione civile degli spazio comuni, attraverso un’azione che mescola consapevolezza collettiva e impegno individuale innestando un processo che rende l’Audience “oggetto” - sia metaforico che materiale - della mostra in cui la multipla valenza della parola Pubblico fa da collante all’azione.

Informazioni

Comunicato stampa

PUBBLICO
INDIVIDUO / COSA PUBBLICA / PUBBLICI INDIVIDUI






Concept. Il Site Specific che Vassallo ha pensato per la città di Nuoro è un progetto che mescola le carte dell’arte pubblica. L’intento dichiarato è quello di promuovere un’appropriazione civile degli spazio comuni, attraverso un’azione che mescola consapevolezza collettiva e impegno individuale innestando un processo che rende l’Audience “oggetto” - sia metaforico che materiale - della mostra in cui la multipla valenza della parola Pubblico fa da collante all’azione



La modalità performativa si mescola, così, con quella espositiva e di fruizione - generando un work in progress spiazzante - che termina nell’attimo esatto in cui “l’opera” è compiuta. La potenza della modalità, così come la forza dell’opera stanno nella possibilità di registrare in presa diretta la capacità d’essere intesa, partecipata, sentita. Un modo - colmo di santissimi rischi - per rendere evidente il successo o la smentita (pubblica) del progetto.

Prassi. La procedura che porta alla realizzazione dell’opera prevede la diretta interazione tra l’artista e l’audience. Ciascuno dei visitatori viene interessato da una richiesta di partecipazione diretta all’istallazione attraverso uno scatto fotografico (uno soltanto) che viene immediatamente stampato e applicato alle pareti, fino a completo rivestimento dello spazio che, al termine delle giornate di performativo-espositive, avrà smarrito la sua identità di “luogo di Stato” per acquisire la dimensione più autentica di luogo Pubblico.

Luogo & Azione. Casa Sulis è un’immobile storico recentemente acquisito e ristrutturato dal Comune di Nuoro per avviarlo all’utilizzo espositivo. L’intervento architettonico, irrispettoso tanto del passato di cui l’immobile è testimone, quanto del presente che intende interpretare, ha prodotto una struttura che porta con sé l’incapacità d’essere accogliente per l’arte e funzionale per usi civili.
I volti del pubblico, così, rivestendo le pareti operano una cancellazione partecipata e una riappropriazione civile dello spazio. Attraverso una prassi che non parla di masse indistinte, ma donne e uomini che formano la cittadinanza.

Note Biografiche. Gianluca Vassallo, 38 anni, napoletano d'origine sardo d'adozione, aspirante cosmopolita. Nel 2012 sono stati pubblicati tre suoi libri fotografici: New York e Altre Metafore (Soter Editrice), B Side (Fondazione Meta) e Novecento: Fotografie di un Mondo Sociale (Soter Editrice). È finalista al Premio Terna 2012. Attualmente in Mostra al Mart di Rovereto con il site specific DentroInside.
La sua ricerca artistica è incentrata principalmente sui rapporti di forza: individui e città, potere e sudditanza, essenza e rappresentazione. I media di cui si serve sono la il video, il suono, la fotografia.



Diretta on line su Twitter / Instagram & Tagboard
#VassalloPubblico