Gianfranco Asveri – Cicon

Finale Ligure - 11/05/2013 : 16/06/2013

Mostra e catalogo sono dedicati ai dipinti e ai disegni intorno alla figura del Cicon, personaggio del Carnevale, da bruciare con rito scaramantico alla fine di una “Via crucis” laica.

Informazioni

Comunicato stampa

Gianfranco Asveri è artista capace di interpretare con straordinaria efficacia quelle suggestioni e quei miti legati alla terra, che nutrono ancora la memoria e la sensibilità della gente. Mostra e catalogo sono dedicati ai dipinti e ai disegni intorno alla figura del Cicon, personaggio del Carnevale, da bruciare con rito scaramantico alla fine di una “Via crucis” laica



La tragedia della maschera prende per mano l’artista e lo conduce lungo gesti essenziali e determinati, che esigono pennellate selvagge e ditate di colore da penetrare gli occhi per farli più grandi ed espressivi; sono gesti che impongono risa e ghigni nell’allargare bocche di animali e di persone, pronti a scambiarsi naturalmente i ruoli nelle varie soste del carretto della festa e della sua immancabile consunzione.

Asveri racconta una sorta di libera ascensione del personaggio, che si fa pensiero costante e ricorrente nella gente che ancora riesce a colloquiare con le leggende e coi miti della terra. Sono leggende e miti che ogni anno vengono rinnovati, almeno finché tale memoria riuscirà a persistere. Così Cicon brucia e rinasce ogni volta; così l’artista nutre la sua opera di quelle magiche, arcaiche seduzione che la contraddistinguono e che riescono a riaccendere d’incanto la fiammella più genuina, e magari per troppo lungo tempo sopita, del nostro immaginario.