Giancarlo Pozzi – Del viaggiare e del dipingere

Gorla Maggiore - 04/03/2012 : 05/04/2012

Del viaggiare e del dipingere - Gli occhi e le mani. Oltre 50 tele dipinte nel periodo 1970-2005, affiancate da disegni dei taccuini di viaggio e dalla grafica a colori della serie "Conquistador". Ritratti in luce e ombre e' un omaggio video realizzato da Claudio Argentiero.

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE TORRE COLOMBERA
  • Indirizzo: Via Canton Lombardo 21050 - Gorla Maggiore - Lombardia
  • Quando: dal 04/03/2012 - al 05/04/2012
  • Vernissage: 04/03/2012 ore 17
  • Autori: Giancarlo Pozzi
  • Curatori: Fabrizio Rovesti
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: martedì - giovedì - sabato 16.00/19.00 domenica 10.00/12.00 - 16.00/19.00

Comunicato stampa

Oltre cinquanta tele dipinte nel periodo 1970-2005, affiancate da disegni dei taccuini di viaggio e dalla grafica a colori della serie “Conquistador”, sono i lavori presentati dall’artista Giancarlo Pozzi nella mostra del viaggiare del dipingere alla Torre Colombera di Gorla Maggiore dal 4 marzo al 5 aprile 2012.

Diversi sono anche i lavori inediti, in particolare i taccuini di viaggio dell’artista (dalla Cina all’Etiopia) con acquerelli, disegni e pastelli, un corpus di opere che già di per sé potrebbe costituire una serie d’arte compiuta, capace di suggerire uno sguardo inedito sui soggetti rappresentati

Per renderli “sfogliabili”, gli appunti, ripresi in dettagli di grande fascino, sono confluiti nelle sequenze video Ritratti in luce e ombre, che ritraggono l’artista nel suo studio, omaggio del noto fotografo Claudio Argentiero a Giancarlo Pozzi. Immagini avvolte in atmosfere misteriose ed inconsuete nelle quali le pennellate di luce diventano strumento indagatore per svelare l'uomo in un dialogo intimo, fatto di emozioni e ricordi.