Gerlanda di Francia / Selena Leardini – Eredi

Roma - 02/10/2021 : 27/11/2021

BI-PERSONALE di Gerlanda di Francia e Selena Leardini.

Informazioni

Comunicato stampa

EREDI

BI-PERSONALE di Gerlanda di Francia e Selena Leardini
Dal 2 Ottobre al 27 Novembre 2021

Vernissage sabato 2 ottobre dalle 19.00 con la presenza delle artiste


Per ricevere la pricelist scrivere a [email protected]


Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/579513946562776/


La mostra bi-personale di Gerlanda Di Francia e Selena Leardini dal titolo “Eredi”, indaga il tema del Tempo, in un concetto che va oltre la temporalità ma si avvicina più alla memoria e al ricordo



Accostando le opere di due sensibilità, Selena e Gerlanda che sono complementari, cogliamo il paradosso del tempo che è già nostalgia, ricordo di quello che noi conosciamo come splendore del perso. Cura e custodia è l'appello sognante che proviene dalle opere di Gerlanda, mentre Selena sussurra il confine tra l'esistenza e l'abisso dell'oblio.

Le artiste con forme, accenni, vampate e tepori, vanno così componendo una testimonianza vivissima. Un invito ad una connessione del cuore senza superflue intenzioni. Dedicata agli Eredi a cui toccherà cogliere i frutti di azioni ed emozioni contrastanti, di sguardi e coscienze divergenti, di scelte di salvezza e distruzione, che distinguono l'epoca opaca in cui viviamo.

Gli eredi siamo noi essere umani a cui è dato il compito di vivere nel presente e del ricordare. I protagonisti sono animali e bambini i veri custodi di purezza e verità.

I colori tenui e le linee sottili ed aggraziate sono i segni distintivi di queste due artiste che se pur diverse si completano e si fondono, in un gioco di rimandi e sensazioni. La mostra catapulta lo spettatore in un universo nostalgico in cui la vera essenza è l’onirico interpretato come memoria di un passato celato nei ricordi.




Laddove una sagoma bianca confina lo spazio di una futura essenza
La forza del colore pone la questione del prendersi cura di una presenza
Laddove un oscuro presagio si tinge del bianco di una mancanza
Il colore si fa più intenso per non cedere alla scordanza.

Paola Ruffo






HEIRS

BI-PERSONAL by Gerlanda di Francia and Selena Leardini
From 2nd October to 27th November 2021

Vernissage Saturday 2nd October – start 7 p.m. with the artists


To receive the collector’s pricelist contact [email protected]


Facebook event: https://www.facebook.com/events/579513946562776/


The bi-personal exhibition by Gerlanda Di Francia and Selena Leardini entitled “Heirs” investigates the theme of Time, in a concept that goes beyond temporality but is closer to memory and remembrance.

By combining the works of the two complementary sensibilities of Selena and Gerlanda, we grasp the paradox of time which is already nostalgia, a reminder of what we know as the splendour of the lost. Care and custody is the dreamy appeal that comes from Gerlanda's works, as Selena whispers the boundary between existence and the abyss of oblivion.

The artists with shapes, hints, flashes and warmths, thus compose a very vivid testimony. An invitation to a connection of the heart without superfluous intentions. Dedicated to the Heirs who will have to reap the fruits of conflicting actions and emotions, of divergent looks and consciences, of choices of salvation and destruction, which distinguish the opaque age in which we live.

The heirs are we human beings who are given the task of living in the present and remembering. The protagonists are animals and children, the true guardians of purity and truth.

The soft colours and the subtle and graceful lines are the distinctive signs of these two artists who, although different, complement and merge, in a game of references and sensations. The exhibition catapults the viewer into a nostalgic universe where the true essence is the oneiric interpreted as the memory of a past hidden in memories.



Where a white shape borders the space of a future essence
The strength of colour raises the question of taking care of a presence
Where a dark omen is tinged with the white of a lack
The colour becomes more intense so as not to give in to discord.


Paola Ruffo